Braglia pre Venezia
 
depaola a cura di Marco De Paola
 

Queste le interviste rilasciate dai protagonisti del match appena concluso contro il Cittadella

Braglia

“È stata una partita difficile. Siamo partiti male con il goal subito, ma poi i ragazzi hanno iniziato a giocare facendo un secondo tempo importante. Secondo me la vittoria è meritata. Dobbiamo andare subito oltre e pensare già al Chievo. Loro non è la prima volta che pronti via vanno in vantaggio; abbiamo dato una dimostrazione di forza. I tifosi ci devono stare vicino, come oggi e venire allo stadio. Cosa ci siamo detti nell’intervallo? CI siamo dati una svegliata; è venuta fuori la qualità di tutti. Ho ritenuto opportuno fare entrare Bittante perché in settimana lo ho visto bene.

Il Cosenza ha determinate caratteristiche che aveva anche l’anno scorso. Oggi i ragazzi hanno dimostrato le loro qualità e la loro personalità, perché non è facile per nessuno venire a vincere a Cittadella.

I tifosi? Fantastici oggi. Mi dispiace solo che con il Venezia non erano in grande numero. Per noi sono tutte partite importanti per questo mi aspetto una bolgia nelle prossime gare”.

Bruccini

“Prima vittoria in un campo difficile, cosa ci detti nell’intervallo? Siamo entrati con un altro spirito, sapevamo che era difficile venire qui perché il Cittadella è una squadra importante. Il primo tempo abbiamo tentennato soprattutto per il goal preso a freddo, ma nel secondo ci siamo messi in testa di ribaltare la gara. Doppietta? Sono contentissimo, anzi ho sfiorato la tripletta. Questa vittoria ci da morale, ma pensiamo già alla prossima gara. La fascia di capitano? Il capitano è Corsi, per me è un onore indossarla. Greco? Ha portato tanta esperienza. I tifosi sono stati veramente fantastici. Abbiamo fatto una foto insieme a fine partita. Stasera offro io”.

Baez

“Sono contentissimo per la prima vittoria. Sappiamo che siamo sulla strada giusta, ma dobbiamo continuare a lavorare. Ho fatto una buona preparazione, mi sento veramente bene. In questo modulo mi trovo benissimo. Il primo goa? Ho tenuto la palla in campo ed ho visto l’inserimento di Bruccini. Il mio goal? Davvero bello, tiro chirurgico”.

Venturato

“È stata una partita difficile come ci aspettavamo. Una volta in vantaggio non siamo riusciti a fare il secondo goal. Nel secondo tempo abbiamo commesso ingenuità gravi, che hanno permesso al Cosenza di vincere una partita che potevamo e dovevamo vincere. L’arbitro? Preferisco non commentare. Sicuramente dobbiamo essere meno ingenui e stare più attenti. Il nostro obiettivo era sicuramente quello di vincere, ma non ci siamo riusciti per cui dobbiamo fare una grande riflessione. Dobbiamo riacquisire la nostra umiltà e la voglia di sacrificio che questa squadra ha. Possiamo toglierci diverse soddisfazioni. Non credo che abbiamo avuto problemi fisici, siamo stati ingenui”.


 

L'ANALISI DEI NUMERI

IL COSENZA IN CAMPIONATO

 PARTITE GIOCATE
  2 8 7  0
 PARTITE VINTE   1 0 7 9
 PARTITE PAREGGIATE   0 9 0 5
 PARTITE PERSE   0 8 8 6
 RETI FATTE
  3 3 1 3
 RETI SUBITE   3 0 1 8
 

DALL'ARCHIVIO FOTOGRAFICO

  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina

MERCATO

MERCATO ESTIVO SERIE B

NOTIZIE DA ... ASCOLI

Bandiera Ascoli

PROSSIMO TURNO

Ascoli logo Cosenza logo
ASCOLI COSENZA

Domenica 24 novembre 2019 - ore 15:00
Serie B - 13giornata

ULTIMO TURNO

Trapani logo

2 - 2

Cosenza logo

TRAPANI
  COSENZA

Domenica 10 novembre  2019 - ore 15:00
Serie B - 12a giornata

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA