chievocosenza2
 
a cura di Roberto Stancati
 

Il campionato è sospeso sino al 3 aprile: il coronavirus ha avuto la meglio e per ora l’emergenza sanitaria, come è giusto che sia, mette da parte tutto il resto. Proviamo comunque a fare il punto sul torneo di serie B che non si sa come e quando riprenderà e se finirà addirittura. Benevento incredibile, rifila quattro gol a un Pescara dimesso vendicando la sconfitta dell’andata, unica fino ad ora, e vola con distacchi siderali. Nell’altro campionato benissimo il Crotone, secondo, che vince facile a Venezia contro i lagunari non pervenuti e in caduta libera; malissimo il Frosinone che perde in casa con la rediviva Cremonese che si stacca dalla zona retrocessione diretta e respira considerando che ha pure una partita da recuperare ad Ascoli. Riemerge il Pordenone che vince in esterno su un deludente Cittadella che in casa distrugge quello che costruisce in trasferta. Bene il Chievo che nell’ultima partita prima della sosta giocata in Italia regola un Cosenza impresentabile che scivola sempre più nel baratro e anche Entella e Perugia che si assestano in zona playoff. In basso, detto della Cremonese affidata a Bisoli, sembra segnato il destino di Livorno, Cosenza e Trapani a meno di miracoli e tremano anche il già citato Venezia e un Ascoli in piena crisi. Prossimo turno nelle mani di Dio e del destino: il calendario ci dice giornata 29. Su tutte Crotone-Chievo Spezia-Empoli.

Il Cosenza

Poco da dire, la compagine rossoblù sembra aver mollato e la prestazione di Verona lo conferma. Squadra spenta, sfilacciata, senza schemi e anche Pillon non riesce a raccapezzarsi. Detto questo e con la retrocessione alle porte bisogna giocare ancora dieci giornate se e quando sarà vista l’emergenza sanitaria. Il Cosenza si ritrova ormai oltre l’ultima spiaggia e l’unica speranza sta proprio in questa sosta forzata che potrebbe in parte rigenerare il gruppo recuperando infortunati e un po’ di morale; sta a Pillon se resterà (non sono esclusi colpi di scena) trovare il bandolo della matassa per giocarsi qualcosa sino in fondo e dar corpo anche quest’anno a un miracolo che nessuno al momento può immaginare. E dire che la squadra non ci sembra così derelitta e fa tanto tristezza vederla in queste condizioni; ma gli errori, in serie, si pagano e alla fine sarà necessaria una attenta analisi per evitare di far sparire dal calcio che conta il glorioso vessillo rossoblù.


 

L'ANALISI DEI NUMERI

IL COSENZA IN CAMPIONATO

 PARTITE GIOCATE
  2 8 8  6
 PARTITE VINTE   1 0 8 2
 PARTITE PAREGGIATE   0 9 0 8
 PARTITE PERSE   0 8 9 6
 RETI FATTE
  3 3 3 0
 RETI SUBITE   3 0 4 1
 

DALL'ARCHIVIO FOTOGRAFICO

  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina

MERCATO

MERCATO INVERNALE SERIE B

NOTIZIE DA ... CHIAVARI

Bandiera Entella

PROSSIMO TURNO

Cosenza logo Virtus Entella logo
COSENZA V. ENTELLA

Data da destinarsi
Serie B - 29giornata

ULTIMO TURNO

Chievo logo

2 - 0

Cosenza logo

CHIEVO V.
  COSENZA

Lunedì 09 marzo 2020 - ore 21:00
Serie B - 28a giornata

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA