1a Giornata - Domenica 26/08/2018 ore 21.00
Ascoli logo new

1 - 1

Cosenza logo
TABELLINO
  ASCOLI
  COSENZA  
22 PERUCCHINI Filippo 22 SARACCO Umberto 84'cartellino giallo
23 BROSCO Riccardo 89'95' 4 CAPELA Anibal Arujo
14 PADELLA Emanuele 3 DERMAKU Kastriot 42'cartellino giallo
15 QUARANTA Danilo 18  LEGITTIMO Matteo
20  KUPISZ Tomasz Mateusz 57'30 2 CORSI Angelo
17 CAVION Michele  30  VERNA  Luca
13 ZEBLI Pierre Desire 59' 7 MUNGO Domenico
7 BALDINI Enrico 24 GARRITANO Luca 59'6
6 D'ELIA Salvatore 68'11 11  D'ORAZIO Tommaso 81'5
21 BERETTA Giacomo 77'9 25 TUTINO Gennaro 55'
32 ARDEMAGNI Matteo 19 MANIERO R.19' 41'cartellino giallo 67'9
  A DISPOSIZIONE   A DISPOSIZIONE  
1 LANNI Ivan 1 CEROFOLINI Michele
2 VALENTINI Nahuel 5 IDDA Riccardo 81'11
4 DE SANTIS Ivan Francesco 6 PALMIERO Luca 59'24
9 GANZ Simone Andrea 77'21 9 PEREZ Leonardo 67'19
11 NINKOVIC Nicola  68'6 10 DI PIAZZA Matteo
18 PARLATI Samuele 14 TIRITIELLO Andrea
19 ADDAE Bright 15 SCHETINO Andrés
27 VALEAU  Lorenzo 17 VARONE Ivan
30 FRATTESI 57'20 27 BEARZOTTI Enrico
37 TASSI Edoardo 28 ANASTASIO Armando
40 SCEVOLA  29 PASCALI Manuel
16  CASARINI  32 BAEZ jaime
  Allenatore: Vincenzo VIVARINI   Allenatore: Piero BRAGLIA  
 

Arbitro: Manuel VOLPI di Arezzo
Assistenti: Valerio COLAROSSI Sez. di Roma 2 e Orlando PAGNOTTA Sez. di Nocera Inferiore

IV Uomo: Andrea ZINGARELLI Sez. di Siena


Note
 
Serata estiva caratterizzata da un forte acquazzone caduto sul finire della gara, terreno di gioco non in buone condizioni. Ascoli in campo con la tradidionale casacca bianconera, con pantaloncini e calzettoni bianchi. Cosenza con inedita divisa con maglia di colore rosso e calzoncini e calzettoni blu. 

Ex della gara:L’allenatore dell’Ascoli, Vincenzo Vivarini, con la maglia rossoblù del Cosenza nella stagione di serie B 1990-91,6 presenze in campionato, 4 presenze ed 1 rete in Coppa Italia. Nelle fila del Cosenza gli ex sono: Legittimo Matteo, 7 presenze nella stagione 2012-13 in serie B; Maniero Enrico, 21 presenze ed 1 rete nella stagione 2007-18 in serie B; Perez Leonardo, con la maglia dell’Ascoli dal 2014-15 (Lega Pro) al 2017-18 in serie B, 83 presenze e 18 reti realizzate (di cui 4 su rigore). Assenti nelle fila rossoblù: Trovato e Bruccini infortunati; Pellegrino, Pasqualoni, Baclet, Bilotta e Perina per scelta tecnica.

MARCATORI: 19' Maniero (C) 95' Brosco

ANGOLI: 8-5 (p.t. 3-1)

AMMONITI: 41' Maniero, 42' Dermaku, 55' Tutino, 59' Zebli, 84' Saracco, 89' Brosco

SPETTATORI: paganti 5.852 presenti circa 200 tifosi silani

INCASSO: € 47.630,00

POSSESSO PALLA: ASCOLI 60% (p.t 64% s.t. 56%) COSENZA 40% (p.t. 36% s.t. 44%)

RECUPERO: p.t. 1' s.t. 6'

 


Cronaca
 
Il Cosenza ritorna in serie B dopo 15 anni ed esordisce al “Del Duca” di Ascoli contro la formazione marchigiana ricostruita interamente dopo la salvezza raggiunta nei play-out dello scorso anno. La prima azione è al 3’ con un tiro senza pretese di Mungo che finisce largamente a lato. Al 9’ Beretta mette in mezzo ma la difesa del Cosenza si salva. Al 16’ l’occasione più grossa per i padroni di casa, Kupisz tira a colpo sicuro, Saracco si supera respingendo a terra, palla sui piedi di Cavion che calcia a rete, Legittimo salva sulla linea di porta. Trascorrono tre minuti ed il Cosenza passa: cross di Corsi che scavalca tutta la difesa bianconera, raccoglie Maniero che, da dentro l’area fulmina Perucchini. Il Cosenza insiste ed al 24’ Tutino serve in profondità Garritano che viene anticipato dal portiere in uscita. Al 31’ altra occasione per il Cosenza, Perucchini è fuori dai pali e Maniero cerca di beffarlo con un tiro da 40 metri, palla che sfiora di un niente il palo destro della porta ascolana. Al 36’ Cavion crossa bene sulla testa di Ardemagni, ma Saracco esce di pugno e toglie la palla dalla testa dell’attaccante di casa. In un minuto fra il 41’ ed il 42’ arrivano le ammonizioni per Maniero e Dermaku. Si va al riposo. Per vedere qualcosa da registrare nel secondo tempo ci vuole addirittura il 69’ quando Frattesi arriva sul fondo e crossa, Saracco respinge di pugno, palla a Beretta che tira in mezza rovesciata con palla alta. Al 79’ cross di Ninkovic, testa di Frattesi di poco alta. All’84’ ancora un cross di Ninkovic sul quale si avventa di testa Ardemagni che mette in rete ma in evidente posizione di fuorigioco. Volpi assegna inspiegabilmente sei minuti di recupero. Al 91’ cross di Capela dal fondo rovesciata di Tutino con Perucchini che si salva in angolo. Un minuto dopo ancora Tutino cerca il tiro a girare deviato in angolo. Al 93’ punizione di Corsi di poco a lato. Al 95’ su angolo per i padroni di casa si accende una mischia in area, spunta il piede di Brosco che mette in rete sotto la traversa. Un pareggio che è una vera e propria beffa.
 


Giudice Sportivo
 
Ammonizioni per Saracco, Dermaku e Tutino
 

 

STATISTICHE GARA
ASCOLI 1 - 1 COSENZA
TOT.   TOT.
3 5 8 TIRI TOTALI 8 5 3
3 5 TIRI IN PORTA 4 2
0 FUORIGIOCO 1
9 10  19  FALLI SUBITI 18  5 13 
10 10  20  PALLE PERSE 17  12
5 11  PALLE RECUPERATE 3
0 2 AMMONIZIONI 2 2
0 ESPULSIONI
RIGORI 0
0 PALI E TRAVERSE
3 ANGOLI 5 1
64%
56% 60% POSSESSO PALLA 40% 36%  44%

 

 

 

 

L'ANALISI DEI NUMERI

IL COSENZA IN CAMPIONATO

 PARTITE GIOCATE
  2 8 7  7
 PARTITE VINTE   1 0 8 0
 PARTITE PAREGGIATE   0 9 0 7
 PARTITE PERSE   0 8 9 0
 RETI FATTE
  3 3 2 0
 RETI SUBITE   3 0 2 8
 

DALL'ARCHIVIO FOTOGRAFICO

  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina

MERCATO

MERCATO INVERNALE SERIE B

NOTIZIE DA ... SALERNO

Bandiera Salernitana

PROSSIMO TURNO

Salernitana logo Cosenza logo
SALERNITANA COSENZA

Sabato 25 gennaio 2020 - ore 18:00
Serie B - 21giornata

ULTIMO TURNO

Cosenza logo

0 - 1

Crotone logo

COSENZA
  CROTONE

Lunedì 20 gennaio 2020 - ore 21:00
Serie B - 21a giornata

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA