Parisi interno
 
a cura di Roberto Barbarossa
 
"Cosenza è la mia città. Le mie figlie sono cosentine ed è la città dove, insieme alla mia famiglia, abbiamo deciso di vivere". Da una Crotone ancora, giustamente, euforica per la storica e meritata promozione in serie A, il pensiero di Nello Parisi arriva forte e chiaro:"Anche se non ho vissuto in prima persona questa promozione, devo sinceramente dire che è bello; in città c'è davvero una grande euforia per la vittoria del campionato e l'approdo, meritato, nella massima serie. Un successo meritato se pensiamo allo scorso anno quando, il Crotone, ottenne soltanto a fine stagione la salvezza. Ebbene, l'ambiente non si è mai scoraggiato, ha sempre dimostrato maturità e compattezza, stringendosi intorno alla squadra e centrando, tutti insieme, prima l'obiettivo della permanenza tra i cadetti e, quest'anno, la promozione in serie A". Inevitabile fare il confronto con Cosenza che, invece, la serie l'ha soltanto sfiorata:"Tra i ricordi più amari della mia carriera di calciatore resta, senza dubbio, la partita che perdemmo a Verona contro il Chievo. Sulla panchina siedeva Bortolo Mutti e, dopo essere passati in vantaggio con una bella rete di Adriano Fiore, perdemmo due a uno subendo la seconda rete in contropiede quando, essendoci sbilanciati troppo alla ricerca del gol, mi ritrovai a contrastare ben tre giocatori del Chievo. Purtroppo non riuscimmo a gestire bene il match pur giocando bene; pagammo qualche momento di distrazione che, ahimè, ci costò la serie A. Cosenza è una piazza un pò troppo umorale, dobbiamo fare ancora un salto di qualità in termini di maturità a livello d'ambiente: non è possibile che un tecnico o un giocatore che fanno bene, diventino dei brocchi soltanto per un paio di risultati negativi. Cosenza mi ricorda un pò Napoli da questo punto di vista: si passa troppo facilmente dall'entusiasmo alla critica, al volere andare necessariamente controcorrente, iniziando a dubitare della forza e delle capacità di tecnici e giocatori". Un'analisi che ci sentiamo di condividere e sulla quale ci piacerebbe che, tutti, facessimo una seria e sana riflessione attraverso, anche, un attento esame di coscienza. Sottolineiamo con grande piacere come Nello, nel declinare questo suo pensiero, abbia sempre usato i termini "noi, ci", a confermare la sua cosentinità vera. Con la maglia del Cosenza, del quale è stato capitano, Parisi ha ottenuto tre promozioni ed una vittoria dei play-off:"Si. Pronti via e vincemmo il campionato di serie C con Sonzogni sulla panchina. Poi vennero i momenti bui, con la retrocessione e la cancellazione della società dai campionati professionistici. Ebbi la fortuna di essere richiamato da Toscano, Mirabelli e Paletta vincendo due campionati di seguito e riportando il Cosenza in C1. Una fortuna anche per la mia famiglia in quanto avevamo lasciato la città a malincuore. Ricordo anche la vittoria dei play-off: una squadra ed un gruppo fantastici che non servì da subito a ottenere la promozione ma che, indubbiamente, servì poi quando la squadra venne ripescata per cui c'è anche un pò di merito nostro se, oggi, il Cosenza è in Lega Pro e combatte con grande onore e con ottimi risultati. Il mio augurio è che, quanto prima, possa ritornare in serie B e programmare, così come accaduto a Crotone, il grande salto: le potenzialità ci sono tutte, la squadra e lo staff tecnico stanno lavorando bene, la società è seria per cui bisogna fare, davvero, squadra e lottare insieme perchè, ed il Crotone lo ha dimostrato, così facendo si possono raggiungere traguardi importanti". E con questo augurio, con l'auspicio che in serie B possa presto tornare a sventolare la bandiera rossoblù del Cosenza, ringraziamo Nello dandogli appuntamento nella "sua" Cosenza!
 

L'ANALISI DEI NUMERI

IL COSENZA IN CAMPIONATO

 PARTITE GIOCATE
  2 8 6  2
 PARTITE VINTE   1 0 7 7
 PARTITE PAREGGIATE   0 9 0 0
 PARTITE PERSE   0 8 8 4
 RETI FATTE
  3 3 0 2
 RETI SUBITE *   3 0 0 9
 * 3 reti a tavolino;

DALL'ARCHIVIO FOTOGRAFICO

  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina

MERCATO

MERCATO ESTIVO SERIE B

NOTIZIE DA ... BENEVENTO

Bandiera Benevento

PROSSIMO TURNO

Benevento logo Cosenza logo
BENEVENTO COSENZA

Sabato 21 settembre 2019 - ore 15:00
Serie B - 4giornata

ULTIMO TURNO

Cosenza logo

1 - 2

Salernitana logo

COSENZA
  PESCARA

Domenica 15 settembre  2019 - ore 15:00
Serie B - 3a giornata

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA