Notizie da Como

Eliseno Sposato

Eliseno Sposato

Condividi su

Si chiude il girone di andata in serie B, con l’ormai tradizionale “Boxing-Day”. Il Como a Santo Stefano sarà impegnato al “San Vito-Marulla” alle 15, per affrontare il Cosenza. Al momento non si sa ancora chi sarà in panchina – Roberts se sarà pronta la documentazione necessaria, altrimenti Cassetti -, mancheranno gli squalificati Curto e Da Cunha, ma rientra Barba dopo la squalifica. Out anche Ioannou, Kone e Kerrigan. 
L’obiettivo del Como è chiudere bene il 2023 e l’andata, che può regalare una situazione di classifica ancora migliore. 
Si spera anche in una prestazione più convincente rispetto a quella contro il Palermo. 
Queste le “mission” del Como, che a Santo Stefano affronta in trasferta il Cosenza. Entrambe sono reduci da due pareggi, i calabresi non vincono da novembre. 
Al “San Vito-Marulla” – con un centinaio di tifosi comaschi in trasferta 

Tra i quindici i giocatori squalificati dal Giudice Sportivo dopo la18a giornata, figurano Curto e Da Cunha del Como, e Florenzi e Praselik del Cosenza prossimo avversario dei lariani. Tra gli altri provvedimenti spiccano le tre giornate a Marconi del Palermo e a e a Kasami della Sampdoria. Una giornata ciascuna a Cigarini della Reggiana, Lemmens del Lecco,  Bisoli Dickmann del Brescia,   Giovane dell’Ascoli, Giraudo della Cittadella, Masiello del Sudtirol, Pickel della Cremonese e Ricci del Bari.
Fermato per un turno anche D’Angelo, mister dello Spezia. 

Fabregas, l’arrivederci al Como: “Mi è piaciuto molto allenare, vorrei poter continuare un domani”

“Sono contento per questo, 11 punti non sono un brutto risultato ma io avrei voluto fare ancora meglio perché avevamo i mezzi per farlo. Ma per essere la mia prima esperienza in carriera sono contento, e mi è piaciuto fare l’allenatore, sono cresciuto molto e mi piacerebbe portare avanti questa esperienza”: davanti alle telecamere di Sky Sportdopo il pareggio arrivato in extremis contro il Palermo, queste le parole del tecnico del Como Cesc Fabregas, che ha però concluso la sua esperienza come allenatore della prima squadra lariana.

Il mister stava infatti allenando in deroga, non avendo ancora il patentino, ma la deroga di 30 giorni scadrà domani. E per Fabregas si apriranno comunque le porte dello staff tecnico della squadra.

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X