1997
 
ernesto a cura di Ernesto Pescatore
 

La 49a edizione della Coppa Carnevale vede il Cosenza inserito nel girone 8 con Juventus, Espanyol e Goldfields.

Il torneo inizia subito bene per i lupacchiotti allenati da Vincenzo Patania: l’esordio il 29 gennaio, è contro gli spagnoli dell’Espanyol a Bagni di Lucca. La squadra iberica domina in lungo ed in largo lasciando poche occasioni al Cosenza per mettersi in mostra. Ma in una di queste, Mendez aggancia in area La Canna e dal dischetto Pierotti realizza. Da quel momento in avanti, l’Espanyol domina la scena proponendo all’attenzione generale il fantasista La Carta che in più di un’occasione impegna severamente il portiere rossoblù Vitale.

Due giorni dopo, a Viareggio, i lupacchiotti si trovano di fronte la Juventus, che nella prima giornata ha battuto il Goldfields. Il pareggio era ormai nell’aria quando improvvisamente a due minuti dal termine nasce la palla vincente per i bianconeri: Panzanaro dalla fascia mette una palla spiovente nell’area piccola sul secondo palo, scavalcando così la difesa calabrese, dove arriva in corsa Rocchi che di testa schiaccia in rete con la complicità del portiere Vitale. Il tempo di permettere al Cosenza l’azione del possibile pareggio, palla di Marra che sibila alla base di un palo e il match si chiude. Al fischio finale giusta amarezza per il Cosenza, “punito” per l’unica ingenuità commessa in una partita durante la quale ha costruito un paio di buone occasioni, mostrato alcuni elementi interessanti come La Canna e tenuto il campo meglio della più blasonata avversaria.

Nella terza giornata contro il Goldfields, una doppietta di Marra, consolidata da Novello nel finale, consente al Cosenza di superare il turno e mettere in difficoltà la Juventus (salvata dal sorteggio).

Un risultato giusto, arrivato al termine di una partita combattuta e vivacizzata dall’intraprendenza della vivace squadra ghanese. Si parte all’insegna dell’agonismo e della velocità. Già al 4' il risultato si sblocca: La Canna viene atterrato in area e Marra, dal dischetto, apre le marcature. Reagiscono i giovani africani e all’11' Turkson pareggia deviando in rete di testa un centro dalla bandierina.

Si prosegue a buon ritmo e non mancano le occasioni da una parte e dall’altra. Al 41' Marra riporta in vantaggio i calabresi: supera il proprio avversario e insacca con una mezza rovesciata. Ripresa con il Goldfields all’attacco, ma al 32' il contropiede del Cosenza porta Novello al gol e la partita si chiude.

Per la terza volta, su quattro partecipazioni, il Cosenza conquista gli ottavi di finale, addirittura arrivando a pari punti con la Juventus e l’Espanyol, ma questa volta è primo posto grazie alle quattro reti realizzate.

Agli ottavi bisogna superare l’ostacolo Cremonese. Al 12' il cosentino M’Benti lancia Florio che infila Arcari in uscita. E’ 1-1 dopo 4': Domma atterra Valorsi e Guarneri segna il rigore. La Cremonese, guidata da Parmesani e Guarneri, cerca di controllare il gioco, ma quando il Cosenza si distende sfiora sempre il gol: La Canna prima sbuccia il palo, poi costringe Arcari a un paio di grandi parate. Dall’altra parte è Guarneri a impegnare il pipelet rossoblù Vitale. Equilibrio anche nella ripresa: Cremonese in vantaggio con un sinistro di Tassi al 53’. I calabresi replicano al 66' con un esterno destro di La Canna. Si va ai rigori. Anche qui perfetta parità sino a quando il portiere grigiorosso Arcari non ferma il penalty del cosentino Antonino Marcatti.

Tanti giovani in mostra anche in questa edizione: da Mario La Canna a Francesco Marra, da Stefano Morrone a Roberto Novello, da Luca Pierotti a Francesco Vitale, per citarne alcuni.

4, continua

 

Nella foto di copertina, Caruso, Marcatti e Morrone.
 

 
What do you want to do ?
New mail

L'ANALISI DEI NUMERI

IL COSENZA IN CAMPIONATO

 PARTITE GIOCATE
  2 9 0 0
 PARTITE VINTE   1 0 8 9
 PARTITE PAREGGIATE   0 9 1 3
 PARTITE PERSE   0 8 9 8
 RETI FATTE
  3 3 5 3
 RETI SUBITE   3 0 5 7
 

DALL'ARCHIVIO FOTOGRAFICO

  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina

MERCATO

Mercato Ball
MERCATO ESTIVO SERIE B 2020-21 

NOTIZIE DA ... LECCE

Lecce

PROSSIMO TURNO

Cosenza logo Lecce logo
COSENZA LECCE

Domenica 25 ottobre 2020 - ore 15:00
Serie B - 5a giornata

ULTIMO TURNO

Reggina logo

0 - 0

Cosenza logo

REGGINA   COSENZA

martedì 20 ottobre 2020 - ore 21:00
Serie B - 4a giornata

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA