Martedì 21 settembre

Crotone-Lecce 0-3

CROTONE: Festa; Mondonico (1’st Nedelcearu), Canestrelli, Paz; Mogos, Estevez (34’st Zanellato), Donsah (1’st Vulic), Sala (1’st Molina); Maric, Benali (34’st Kargbo); Mulattieri. A disp: Contini (GK), Saro (GK), Cuomo, Visentin, Giannotti, Schirò, Oddei. All. Modesto

LECCE: Gabriel; Gendrey (45’st Calabresi), Lucioni, Tuia, Gallo; Gargiulo (45’st Blin), Hjulmand, Helgason; Strefezza (25’st Olivieri), Coda, Di Mariano (36’st Rodriguez). A disp: Bleve (GK), Meccariello, Paganini, Bjorkengren, Bjarnason, Listowski, Barreca, Majer. All. Baroni

ARBITRO: Paterna di Teramo.

MARCATORI: 4’pt e 22’pt Di Mariano (L), 24’st Strefezza (L).

AMMONITI: Estevez (C), Tuia (L), Gargiulo (L)

Nel turno infrasettimanale valevole per la 5ª giornata, il Crotone cade in casa contro il Lecce per 0-3. Modesto cambia 4 elementi rispetto alla sfida di venerdì al Rigamonti con l’esordio dal primo minuto di Donsah. I salentini schierano in avanti un ex, bomber Coda.
Gara che inizia subito in salita per gli squali, con gli ospiti che passano in vantaggio al 4’ con Di Mariano, innescato da Gargiulo, che entra in area e a tu per tu con Festa non sbaglia. Gli squali provano a reagire prima con un colpo di testa di Canestrelli (9’) al lato e poi con Maric su punizione (13’) ma Gabriel salva il punteggio. Al 22’ sono però di nuovo i salentini ad andare a segno, ancora con Di Mariano, bravo a farsi trovare pronto sull’invito dalla destra di Strefezza. Gli uomini di Modesto tentano di rientrare in gara con un sinistro di Maric che fa la barba al palo (28’). Nel finale è Mogos a girare al volo verso lo specchio della porta su cross di Sala, ma il tiro termina di un soffio fuori.
Al rientro dagli spogliatoi Modesto cambia ben tre uomini: dentro Molina, Vulic e Nedelcearu per Sala, Donsah e Mondonico. Mulattieri ci prova subito dal limite col destro (48’) ma Gabriel blocca a terra. I ragazzi di Baroni rispondono con una ripartenza del solito Di Mariano (60’) che fa tutto bene ma poi impatta male la palla che si perde fuori. Al 69’ arriva la terza marcatura giallorossa, questa volta con Strefezza che ruba palla a Molina e davanti a Festa deposita in rete. Nei 10 minuti finali in campo anche Kargbo e Zanellato per Benali ed Estevez e sono proprio i neo entrati ad andare vicini al gol: all’89’ ottimo inserimento di Zanellato con Gabriel che salva porta e risultato, un minuto dopo è Kargbo che tenta il tiro a girò di destro ma la sfera sfiora il palo. Nel terzo ed ultimo minuto va vicino alla rete della bandiera Maric ma il suo colpo di testa termina di poco alto.

www.fccrotone.it

 

 

 

 

 

 

L'ANALISI DEI NUMERI

IL COSENZA IN CAMPIONATO

 PARTITE GIOCATE
  2 9 4 0
 PARTITE VINTE   1 0 9 8
 PARTITE PAREGGIATE   0 9 2 7
 PARTITE PERSE   0 9 1 6
 RETI FATTE
  3 3 8 7
 RETI SUBITE   3 1 1 0
 

DALL'ARCHIVIO FOTOGRAFICO

  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina

MERCATO

Mercato Ball
MERCATO ESTIVO SERIE B 2021-22

PROSSIMO TURNO

Alessandria

ALESSANDRIA

Cosenza logo

COSENZA

Sabato 02 ottobre 2021 - ore 14:00
Serie B - 7a giornata

ULTIMO TURNO

 Cosenza logo 1 - 0

Crotone logo

COSENZA   CROTONE

Sabato 25 settembre 2021 - ore 18:30
Serie B - 6a giornata

NOTIZIE DA ... ALESSANDRIA

Bandiera Alessandria

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA