Gliozzi Entella 2
 
a cura di Roberto Stancati
 

Il campionato di B ricomincia con tante incognite dovute alla pandemia che non solo non accenna a diminuire ma aumenta generando perplessità e preoccupazioni. Lo svolgimento delle partite sembra essere sempre sub-iudice e l’assenza del pubblico, malgrado il tentativo inutile delle mille presenze consentite, non fa che peggiorare la situazione. Comunque, dopo una estate strana e anomala con affrettate preparazioni e assenza di amichevoli propedeutiche al torneo, il pallone ha ricominciato a rotolare. Prima giornata in clima a quello testé detto con squadre contratte e alla ricerca di una propria identità. Il segnale sta nei sette pareggi sulle dieci partite disputate spesso frutto della paura di perdere e iniziare in salita un campionato che si annuncia difficilissimo; molti i risultati ad occhiali, alcuni dopo partite godibili (Lecce -Pordenone per esempio), altri figli di prestazioni ancora poco propositive (Pescara-Chievo e Cosenza-Entella su tutte). Delude il favoritissimo Monza costretto al nulla di fatto sa una ottima Spal e da Berisha che para un rigore ai brianzoli mentre è vivace il pari con botta e risposta tra Salernitana (ambiente sempre in ebollizione) e la neo-promossa Reggina. Dicevamo tre sole vittorie e risalto al Cittadella che sbanca Cremona e che riesce sempre a fare la quadra pur cedendo i migliori. Male la Cremonese, malissimo il Frosinone ancora stordito dalla beffa play off di agosto e sconfitto allo “Stirpe” da un ottimo Empoli parso rigenerato dalla cura Dionisi. Vince anche il Venezia anche se il Vicenza (bentornato in B al mitico Lanerossi!) avrebbe meritato il pari. In conclusione tutto da rivedere in attesa della fine di questo estenuante e dannoso mercato che finalmente darà spazio a commenti più reali e concreti. Prossimo turno con scontri interessanti: scegliamo Empoli-Monza e Cittadella -Brescia.

Il Cosenza.

Dopo la magica e indimenticabile notte del 31 luglio che sancì la splendida salvezza di Occhiuzzi e c. il Cosenza è ripartito come ogni anno in punta di pedi. Confermato il tecnico e il suo staff, impensabile percorrere altre strade, Trinchera sta facendo di necessità virtù cercando di dare il meglio ad un organico che purtroppo ha perso pedine decisive lo scorso anno come Riviere, Asencio, Casasola, Perina e D’Orazio. Il compito non è facile ma la fiducia non manca verso una società che è attenta soprattutto ai bilanci (ricordiamo che il Trapani in gravissima crisi anche oggi) è retrocesso per un illecito amministrativo e quindi la politica di Guarascio, senza comunque esagerare, alla fine ha sempre pagato. Detto ciò la partita con l’Entella ha mostrato un Cosenza con lavori in corso e comunque ordinato e con un buon equilibrio tattico. A nostro avviso mancano due/tre centrocampisti, una punta, buon acquisto quello di Gliozzi, è un difensore di fascia. Con questi accorgimenti e la regia di Occhiuzzi, vero valore aggiunto del Cosenza e destinato ad una carriera importante, il Cosenza potrà dire la sua. Una curiosità dopo il giusto pari con i liguri che hanno pressato bene le fonti del gioco silano: per la prima volta nel 2020 il Cosenza non ha subito reti; in casa, non accadeva dal 26 dicembre (Cosenza Empoli 1-0). Frutto anche della impeccabile prestazione del pacchetto arretrato rossoblu con Idda migliore in campo insieme a Costa dell’Entella; questo fa sperare per la difficilissima trasferta di Ferrara.


 

L'ANALISI DEI NUMERI

IL COSENZA IN CAMPIONATO

 PARTITE GIOCATE
  2 9 0 1
 PARTITE VINTE   1 0 8 9
 PARTITE PAREGGIATE   0 9 1 4
 PARTITE PERSE   0 8 9 8
 RETI FATTE
  3 3 5 4
 RETI SUBITE   3 0 5 8
 

DALL'ARCHIVIO FOTOGRAFICO

  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina

MERCATO

Mercato Ball
MERCATO ESTIVO SERIE B 2020-21 

NOTIZIE DA ... VERONA

Bandiera Chievo

PROSSIMO TURNO

Chievo logo Cosenza logo
CHIEVO COSENZA

Mercoledì 31 ottobre 2020 - ore 16:00
Serie B - 6a giornata

ULTIMO TURNO

Cosenza logo

2 - 1

Monopoli

COSENZA   LECCE

Mercoledì 28 ottobre 2020 - ore 15:00
Coppa Italia - 3° turno

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA