Reggina CS
 
a cura di Riccardo Tucci
 

Il Cosenza continua nel suo campionato altalenante. Vince una gara contro una formazione, sulla carta, competitiva ed ostica e perde la giornata successiva contro una squadra ampiamente alla sua portata. Dovremmo cominciare ad interrogarci su questa mancanza di continuità della formazione di Ferraro capace di ottime gare e di prestazioni sottotono. Da inizio stagione non abbiamo ancora visto per due settimane consecutive la stessa formazione, il continuo ruotare degli elementi può generare confusione ed insicurezza nei ragazzi che, pure, sono tutti giocatori di buon livello. La gara di Reggio è stata ancora una volta dai due volti; il Cosenza ha disputato un buon primo tempo in cui è sembrato essere padrone della partita senza però essere incisivi al di là della traversa colpita da Florenzi e da due occasioni con Gaudio e Azzaro che avrebbero potuto essere sfruttate meglio. Nella ripresa la formazione rossoblù non è riuscita a riprendersi dall’uno-due subito in avvio; il rigore di Bezzon, nato da un inutile fallo di Duli e l’eurogol dello stesso Bezzon, aiutato anche dal vento, hanno di fatto spento le velleità del Cosenza. Un’occasione persa per i silani che adesso sono chiamati a ribaltare questo trend di risultati fuori casa, già da sabato contro il fanalino di coda Salernitana.
Questo il tabellino della partita:

Reggina: Ammirati, Scolari, Spaticchia, Carlucci, Bongani, Rechichi, Tersinio (67’ Traorè), Rao (87’ Pastorella), Domanico, Bezzon, Russo (77’ Provazza). A disposizione: Lo Faro, Vigliani, Golia, Di Bella, Aliquò, Iero, Pennuti, Costantino, Zinno. All. Gianluca Falsini

Cosenza: Patitucci, Cimino, Pascali (54’ Musumeci), Antonio (69’ Basile), Mereu, Duli, Florenzi, Gaudio (54’ Caracciolo), Belcastro (67’ Zilli), Arioli, Azzaro (69’ Santapaola). A disposizione: Montoya, Szyszka, Nobile, Zicarelli, Tempestilli, Bonofiglio, Maccari. All. Emanuele Ferraro

Arbitro: Fabio Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto (ME)

Assistenti: Amedeo Fine di Battipaglia (SA) ed Emanuele Bocca di Caserta

Marcatore: 49’ (rig.) e 54’ Bezzon

Note: la gara è stata disputata sul terreno di gioco del Centro Sportivo “Sant’Agata” alle ore 14:30. Giornata di sole condizionata da un forte vento. Al 15’ Florenzi ha colpito la traversa. Espulso al 91’ Caracciolo per doppia ammonizione, la prima al 64’. Ammoniti: 18’ Rao, 22’ Florenzi, 37’ Bezzon, 50’ Lo Faro (dalla panchina), 51’ Tersinio. Calci d’angolo 4-1 per il Cosenza (p.t.: 0-3). Tempo recuperato: p.t.: 0; s.t.: 4


 

L'ANALISI DEI NUMERI

IL COSENZA IN CAMPIONATO

 PARTITE GIOCATE
  2 9 3 4
 PARTITE VINTE   1 0 9 5
 PARTITE PAREGGIATE   0 9 2 6
 PARTITE PERSE   0 9 1 4
 RETI FATTE
  3 3 8 0
 RETI SUBITE   3 1 0 2
 

DALL'ARCHIVIO FOTOGRAFICO

  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina

MERCATO INVERNALE

MERCATO INVERNALE SERIE B 2020-21 

PROSSIMO TURNO

   
   

 2021
Serie C/c - 1a giornata

ULTIMO TURNO

Pordenone logo

2 - 0

Cosenza logo

PORDENONE   COSENZA

Lunedì 10 maggio 2021 - ore 14:00
Serie B - 38a giornata

NOTIZIE DA ...

Bandiera Serie B

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA