Formazione
 
a cura di Riccardo Tucci
 

Al di là della sconfitta contro lo Spezia, quello che più di tutto ha lasciato l’amaro in bocca a chi ha potuto assistere alla partita è stata l’assoluta inconsistenza della formazione di Ferraro. Lenta, impacciata, sempre in ritardo su ogni pallone, il centrocampo silano in balia di quello ospite e giocatori che sembrava stessero ancora dormendo. Una prestazione assolutamente incolore, non sappiamo se frutto di un periodo no o se la squadra ha risentito oltremisura della lunga sosta; basti pensare che, dalla ripresa del campionato, il Cosenza non ha ancora realizzato una rete e la cosa fa preoccupare e non poco. Nella prima frazione lo Spezia, forte di un pressing continuo a centrocampo ha impedito ai silani di ragionare e di tentare sortite offensive; nessun tiro, neanche di alleggerimento verso la porta ospite. Il gol subito sul finire del tempo, viziato da un fuorigioco evidente non segnato dall’assistente, è stata la naturale conclusione di quanto detto. Nella ripresa non è cambiato nulla se non qualche timido tentativo di reazione che ha procurato soltanto qualche tiro di alleggerimento. Lo 0-3 di oggi certifica una crisi dalla quale si deve uscire alla svelta anche perché i prossimi impegni saranno a Pescara (neo retrocessa) e Frosinone, prima del derby che chiuderà il girone di andata contro la Reggina … in mezzo i due recuperi contro Benevento e Crotone.
Questo il tabellino della gara:
Cosenza: Montoya, Nobile (66’ Tempestilli), Pascali, Teyou (51’ Nicolau), Mereu, Ficara (88’ Szyszka), Antonio, Prestianni, Zilli (66’ Arioli), Azzaro (66’ Santapaola), Florenzi. A disposizione: Patitucci, Duli, Musumeci, Cimino, Gaudio, Caracciolo, Belcastro. All. Emanuele Ferraro

Spezia: Pucci, Scieuzo, Giuliani (89’ Sommovigo), Martini, Masi, Bertola, Russotto (68’ Sakho), Pietra, Bellucci (78’ Gaeta), Nobile (89’ Colombo), Gaddini (78’ Giorgi). A disposizione: Gavellotti, Scremin G., Magistrelli, Franzini, Vietina, Andreani, Scremin S.. All. Valter Bonacina

Arbitro: Gianpiero Miele di Nola (NA)

Assistenti: Andrea Nasti di Napoli e Antonio Piedipalumbo di Torre Annunziata (NA)

Marcatori: 38’ Russotto, 61’ e 72’ Bellucci
Note: la gara è stata disputata sul terreno di gioco dello stadio “Romolo Di Magro” di Montalto alle ore 11:00. Giornata con fitta nebbia che non ha influito sul regolare svolgimento della gara. Ammoniti: 20’ Pascali, 39’ il preparatore dei portieri del Cosenza, Spingola ed all’81’ Santapaola. Calci d’angolo 5-2 per lo Spezia (p.t.: 3-0 per lo Spezia). Tempo recuperato: p.t.: 1; s.t.: 4.


 

L'ANALISI DEI NUMERI

IL COSENZA IN CAMPIONATO

 PARTITE GIOCATE
  2 9 3 0
 PARTITE VINTE   1 0 9 4
 PARTITE PAREGGIATE   0 9 2 6
 PARTITE PERSE   0 9 1 0
 RETI FATTE
  3 3 7 7
 RETI SUBITE   3 0 9 3
 

DALL'ARCHIVIO FOTOGRAFICO

  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina

MERCATO INVERNALE

MERCATO INVERNALE SERIE B 2020-21 

PROSSIMO TURNO

Empoli logo Cosenza logo
EMPOLI COSENZA

04 maggio 2021
Serie B - 36a giornata

ULTIMO TURNO

Pisa logo

3 - 0

Cosenza logo

PISA   COSENZA

Sabato 17 aprile 2021 - ore 14:00
Serie B - 34a giornata

NOTIZIE DA ... EMPOLI

Bandiera Empoli

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA