Occhiuzzi pre Empoli
 
depaola a cura di Marco De Paola
 

Queste le parole rilasciate dai due tecnici al termine della gara di questo pomeriggio che ha visto affrontarsi il Cosenza di mister Occhiuzzi ed il Pordenone di mister Tesser.

Mister Occhiuzzi, al termine del match ha detto la sua sul punto conquistato dal Cosenza.

Una gara esemplare dei suoi ragazzi, ma il punto è tutto suo Mister perché fare le gare con una rosa all'osso è davvero da grandi.

“Fantastici sono i ragazzi. Volevo che si lavorava nella difficoltà, lottando su ogni pallone. Sono contento della prestazione totale. Faccio un esempio su tutti, Ba ha sofferto tanto in questi mesi, ma oggi ha fatto una super partita. Ma anche lo stesso Corsi o il nostro reparto avanzato”

Grande prova di carattere della squadra, gara condizionata dall'espulsione di Corsi. Tutto ciò accresce la sua fiducia per il proseguo del Campionato?

“Si, assolutamente. Siamo un gruppo unito, tosto. Sappiamo soffrire. Oggi per venti minuti siamo riusciti ad imporre il nostro gioco, ma oggi sono sincero non si poteva fare più di questo. Noi abbiamo saputo soffrire, cercando di ribattere su ogni occasione.”

Mister, ha parlato con Corsi? Troppa foga, mancanza di concentrazione in quel frangente? Come se lo spiega questo intervento che, in ogni caso, ha penalizzato una squadra già con pochi uomini a disposizione lì in mezzo.

“Ma onestamente Angelo era molto concentrato. Stava facendo una gara eccezionale. Lui doveva restare un passo indietro per dare spazio a Ba. L’espulsione la voglio rivedere, la gamba era alta, ma mi dicono che non abbia toccato l’avversario, ma queste sono decisioni soggettive”

Mister, altro pareggio che vale ORO. A tratti il Cosenza ha anche giocato meglio in inferiorità numerica. L'inserimento iniziale di BA è nato dall'emergenza centrocampo, ma tutto sommato ha disputato una bella partita. Pensa possa avere altre occasioni nuovamente negli 11 titolari?

“Si, è normale. Il ragazzo ha grande voglia, deve stare sempre sul pezzo e tranquillo, anche se qualche episodio gli va contro. Era questa la gara da fare. Peccato per il colpo di testa di Bittante che poteva veramente cambiare la gara”.

Mister per la prima volta da quando è lei l'allenatore vi siete snaturati tatticamente giocando con i lanci lunghi dal basso nel secondo tempo. E' stata una soluzione dovuta all'inferiorità numerica o si potrà rivedere un Cosenza che giocherà in questo modo anche in futuro?

“Per forza di cose dovevamo cercare l’attacco verticale su Carretta, che fin quando ne ha avuto ha attaccato i due centrali. Tremolada fin quando ne ha avuto è rimasto in campo. L’idea era attaccare accompagnando con i quinti di centrocampo”.

Ancora una volta fischiato contro al Cosenza un rigore inesistente, ormai sta diventando quasi una consuetudine… Cosa ne pensa mister?

“Non ho visto le immagini. Dispiace se qualche episodio ci va contro, ma credo che abbiate visto tutti e meglio di me”.

Quali sono le prime impressioni sull'infortunio di Bittante?

“Dobbiamo vedere come sta. In settimana vedremo i risultati della risonanza per vedere cosa c’è”.

Un secondo tempo di sacrificio che, in inferiorità numerica, ha portato un buon punto, ancora rinviata la prima vittoria interna...

“Si, ed è la cosa che mi fa più rabbia. Pensiamo al lato positivo, perché abbiamo preso un ottimo punto contro una squadra fortissima. Carichiamo i ragazzi, che devono avere subito testa all’Entella.”

 

 

Di seguito le parole di mister Tesser, che voleva uscire dalla gara di oggi con l'intera posta in palio.

“Tanto rammarico, perché potevamo arrivare a quattro vittorie consecutive. Abbiamo fatto la partita, soprattutto in 11 contro 11. Abbiamo avuto le nostre occasioni, sbagliando anche il rigore. Nel secondo tempo, loro si sono abbassati facendo una buona densità davanti l’area di rigore. Il loro portiere ha fatto almeno 3 miracoli, ma è in queste partite che non bisogna mai abbassare la concentrazione, infatti bravo anche il nostro portiere specialmente in un’occasione. Sono rammaricato per il risultato, ma soddisfatto per la prova dei miei ragazzi.

Ramamrico anche per il goal annullato. Loro hanno protestato per il rigore che effettivamente non c’era. Io però mi sarei tenuto ben volentieri il goal annullato, che era regolare. Oggi avremmo meritato di vincere.

Loro avevano tanti assenti, ma anche noi. Conta sempre il gruppo, quindi non penso sia stata una gara condizionata. Abbiamo fatto tutto il possibile, anche se c’è sempre da migliorare. Io sono soddisfatto proprio della prestazione fatta.

Penso anche che la nostra posizione di classifica tutto sommato è positiva. Abbiamo giocato in girone d’andata molto positivo, un po’ di rammarico per le poche vittorie interne, anche se abbiamo dominato molte partite.

Unica pecca oltre l’espulsione di Berra, è sicuramente l’espulsione di Camporese, che sarà un’assenza importante per noi. Però c’è da essere contenti per questo pareggio, contro un’ottima squadra. “


 

L'ANALISI DEI NUMERI

IL COSENZA IN CAMPIONATO

 PARTITE GIOCATE
  2 9 2 2
 PARTITE VINTE   1 0 9 3
 PARTITE PAREGGIATE   0 9 2 3
 PARTITE PERSE   0 9 0 6
 RETI FATTE
  3 3 7 2
 RETI SUBITE   3 0 8 1
 

DALL'ARCHIVIO FOTOGRAFICO

  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina

MERCATO INVERNALE

MERCATO INVERNALE SERIE B 2020-21 

PROSSIMO TURNO

Cosenza logo Frosinone logo
COSENZA FROSINONE

Sabato 06 marzo 2021 - ore 14:00
Serie B - 27a giornata

ULTIMO TURNO

Brescia logo

1 - 0

Cosenza logo

BRESCIA   COSENZA

Martedì 02 febbraio 2021 - ore 19:00
Serie B - 26a giornata

NOTIZIE DA ... FROSINONE

Bandiera Frosinone

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA