La lapide che ricorda Bergamini invasa dai rifiuti

Riccardo Tucci

Riccardo Tucci

Condividi su

A Roseto Capo Spulico, lungo la strada, c’è la lapide che commemora il luogo in cui è deceduto Donato Bergamini. Sono in tanti i tifosi del Cosenza che passando lungo quella direttrice si fermano ad ossequiare il ricordo del nostro giocatore.

Così è stato anche oggi quando si sono fermati i ragazzi della Primavera diretti a Pescara per la partita di campionato di domani, sabato 15; purtroppo lo spettacolo che si sono trovati davanti è stato veramente indecente ed inqualificabile.

Cumuli di spazzatura nei pressi del memoriale di Bergamini, sacchi di immondizia ed altri rifiuti intorno ad esso, uno spettacolo deprimente. E’ mai possibile che un’amministrazione comunale, provinciale o chicchessia non è in grado di mantenere un minimo, dico un minimo, di decoro per una stele che commemora una figura così rappresentativa per Cosenza sportiva e per la sua provincia?
E’ così difficile prestare un po’ di attenzione??
Aspettiamo risposte, nel frattempo, questo è lo spettacolo che si può “ammirare”.

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X