Femminile: niente da fare con il Trastevere

Cosenza femminile - Trastevere
Riccardo Tucci

Riccardo Tucci

Condividi su

Anche il Trastevere vince largamente sul Cosenza. La formazione laziale, seconda in classifica, non ha difficoltà a superare un Cosenza femminile che non riesce ad interpretare al meglio le partite; troppi errori sia in fase di impostazione che in fase difensiva e, se in avanti non arrivano palloni, prendersela con gli attaccanti è perfettamente inutile.

Sia chiaro anche le punte hanno le loro colpe, il gap tecnico si vede ma si vede soprattutto che le ragazze non hanno sicurezza il che le porta a sbagliare anche le cose più semplici, i passaggi più elementari dando la possibilità agli avversari di gestire e ripartire. Non a caso tre dei sei gol subiti dal Trastevere nascono da veloci ripartenze che il Cosenza non è riuscito ad arginare e buon che Gradolone ha avuto la bravura di fermare un altro paio di conclusioni a botta sicura.

Bisogna essere consapevoli che la categoria è ben altro rispetto all’anno scorso e che adesso gli errori non te li perdona nessuno. Per il prossimo turno si viaggerà alla volta di Salerno con la speranza che le ragazze ritrovino se stesse e che si scrollino di dosso la paura che le sta accompagnando in questo inizio di stagione.

Questo il tabellino della partita della gara fra Cosenza Femminile e Trastevere:
Cosenza (4-3-3): Gradolone; Eusebio (46’ Romano), Giudici, Arturi, Caputo (73’ Tortora); Colavolpe, Cinque, Ferrarello (73’ Esposito); Mauro (46’ Gattuso), Conte, Laurito (51’ Paura). A disposizione: Perfetti, Perrotta, Gjonaj, Domma. All. Paola Luisa Orlando
Trastevere (4-3-3): De Tomassi; Merigliano, Colini (61’ Pagano), Boldorini, Percuoco (55’ Passarani); Lore (61’ Polverino), Ballmert (73’ Fatati), Massimi; Fiorini, Serao (61’ Boldrini), Felici. A disposizione: Dilettuoso, Ferrara, Berarducci. All. Claudio Ciferri
Arbitro: Giuseppe Lascaro di Matera
Assistenti: Antonio Greco e Andrea Alessio Bianchimano di Rossano C. (CS)
Marcatori: 6’ Serao, 22’ Massimi, 25’ Merigliano, 66’ e 73’ Massimi, 84’ Fiorini
Note: la gara è stata disputata sul terreno di gioco dello stadio “Romolo Di Magro” di Taverna di Montalto (CS) alle ore 14:00. Giornata sole. Spettatori circa 100 con bandiere, tamburi e fumogeni. Al 25′ Merigliano ha colpito la traversa e, sulla ribattuta, ha messo in rete. Nessun Ammonito. Calci d’angolo: 1-10 (p.t.: 1-5). Tempo recuperato: p.t.: 1; s.t.: 4

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X