Primavera: trasferte amare

Lazio - Cosenza
Riccardo Tucci

Riccardo Tucci

Condividi su

Due sconfitte nelle ultime due uscite della formazione primavera, due sconfitte amare, non tanto per il gioco espresso, quanto per il risultato finale. Nella gara di campionato, sabato a Pescara, un Cosenza spavaldo ha messo in mostra un gioco di qualità ed un possesso palla, rispetto alla formazione abruzzese, nettamente superiore. Un rigore solare, negato dall’arbitro, ha impedito al Cosenza di portare a casa il punto se non addirittura tre.

L’altra trasferta è quella contro la Lazio in Coppa Italia di mercoledì. Anche a Roma il Cosenza primavera ha dimostrato di essere una squadra tosta che ha dovuto cedere il passo alla quotata avversaria solo e soltanto nei minuti finali dopo essere anche passata in vantaggio.

Adesso si ritorna in campo sabato per la gara casalinga contro il Monopoli primavera per riprendere a fare risultato e continuare a mettere in mostra qualità e sostanza.

Questi i tabellini dei due incontri:

5ª Giornata – 15.10.2022
Pescara – Cosenza 2-1
Pescara: Servalli, Braccia, Cappello, Staver, Colarelli (85’ Diabatè), Colazilli, Amore (70’ Aloisi), Dagasso, Balleello, Scipioni, Bodje (65’ Casciano). A disposizione: Mattia, Lodovici, Reale, Palazzese, Comignani, Feltrin, Anderassi, Barretta, Memmo. All. Ledian Memushaj
Cosenza: Iovino, Cimino, De Rogatis (78’ Pedalino), Spingola (78’ Costanzo), Elia, Sirimarco, Di Fatta (85’ Violante), Caizza, Novello (85’ Attanasio), Chisari, Zorom (58’ Maccari). A disposizione: Sibilano, Belgiovine, Casciaro, Gigliotti, Marino. All. Antonio Gatto
Arbitro: Emanuele Frascaro di Firenze
Assistenti: Emanuele Bracaccini di Macerata e Simone Pistarelli di Fermo (AP)
Marcatori: 17’ Dagasso, 20’ Chisari, 48’ Scipioni
Note: la gara è stata disputata sul terreno di gioco del Centro Sportivo “Delfino Training Center” di Città Sant’Angelo (PE) alle ore 11:00. Giornata di sole. Ammoniti: 27’ Dagazzo, 59’ Balleello, 70’ Zorom, 75’ Spingola, 81’ Braccia, 92’ Scipioni. Calci d’angolo 6-9 (p.t.: 3-5). Tempo recuperato: p.t.: 0; s.t.: 4

Lazio – Cosenza 3-1 – 19.10.2022
Lazio: Morsa, Cannatelli (55’ Floriani), Marinacci (82’ Dutu), Jurzak, Ruggeri, Akwasingi (55’ Rossi), Colistra, Kane, Brasili (55’ Di Tommaso), Castigliani, Napolitano (73’ Bigonzoni). A disposizione: Martinelli, Bedini, Fernandes, Oliva, Crespi. All. Stefano Sanderra
Cosenza: Sibilano, Cimino, Belgiovine (82’ Costanzo), Spingola, Elia, Sirimarco, Pedalino, Caizza (82’ Violante), Maccari (46’ Attanasio), Marino (68’ Di Fatta), Zorom (68’ Chisari). A disposizione: Iovino, Casciaro, De Rogatis, Gigliotti, Novello. All. Antonio Gatto.
Arbitro: Giorgio Vergaro di Bari
Assistenti: Francesco Picciché di Trapani e Lorenzo Chillemi di Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
Marcatori: 51’ Zorom, 52’ Colistra, 83’ Di Tommaso, 88’ Castigliani (rig.)
Note: la gara è stata disputata sul terreno di gioco dello stadio “Nicola Ferrucci” di Campagnano di Roma (RM) alle ore 14:30. Giornata di sole. Ammoniti: 42’ Belgiovine, 51’ Iovino, 71’ Marinacci, 78’ Di Tommaso. Al 45’ Cimino ha colpito la traversa. Calci d’angolo 5-5 (p.t.: 2-4). Tempo recuperato: p.t.: 0; s.t.: 5 La foto è del Cosenza Calcio

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X