Tifosi: quando a muoverti è l’amore

Tifosi a Lamezia
Riccardo Tucci

Riccardo Tucci

Condividi su

C’è un gruppo di tifosi che, oltre a seguire le sorti della prima squadra, non manca mai di seguire e sostenere anche e soprattutto le ragazze rossoblù.

E’ gruppo eterogeneo, formato quasi esclusivamente dai genitori delle ragazze che sin dall’anno scorso si muovono in ogni trasferta.

E se per l’anno scorso, in fin dei conti, poteva essere agevole visto che si trattava di un campionato regionale, quest’anno, con la promozione in serie C i viaggi dei tifosi sono stati ben diversi. Per questo motivo molti si aspettavano che il seguito si riducesse, ed invece i baldi trasfertisti non solo non mollano ma hanno intensificato le presenze in trasferta con l’ausilio di tamburi, bandiere e fumogeni.

In questi primi match non si sono viste tifoserie avversarie che seguono le ragazze in trasferta, gli unici, coloriti, chiassosi e simpatici sono i nostri sostenitori; finora non hanno saltato una trasferta, nonostante i risultati non siano propriamente esaltanti, li vedi sempre nelle tribune del sud Italia accompagnati dalle prelibatezze preparate dalle signore e mamme che partono, anche loro, con tutto il loro bagaglio di entusiasmo.

E’ una questione di mentalità … la tifoseria del Cosenza, ad ogni livello ed in ogni categoria è sempre un passo avanti a tutte le altre.

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X