Primavera: Cosenza stellare a Crotone

Crotone-Cosenza
Riccardo Tucci

Riccardo Tucci

Condividi su

E’ un Cosenza stellare quello visto a Crotone nel derby di campionato Primavera. Una gara dominata per tutta la durata dell’incontro con un risultato che sarebbe potuto essere molto più rotondo se le occasioni avute da Chisari, Pedalino, Novello e la traversa di Cimino fossero state trasformate.

Discorso a parte merita la seconda traversa della giornata, centrata addirittura dal portiere Iovino direttamente sul rinvio, la palla scavalca Gattuso, centra la traversa e ritorna in campo, si avventa sulla sfera Novello che viene atterrato; rigore e trasformazione impeccabile di Di Fatta. Nel frattempo, sul finire del primo tempo, il Cosenza è passato in vantaggio con Novello a coronamento di una bella azione iniziata dal tiro di Di Bartolo sul quale si è inserito Novello ed ha messo in rete.

Un Cosenza, schierato con un 3-5-2, che ha messo in campo tantissimo fisico, tecnica, tattica e, soprattutto, ha dimostrato di esserci mentalmente, rimanendo in partita fino alla fine. E’ stato proprio un Cosenza stellare.

Questo il tabellino:

Crotone: Gattuso, Filosa, Lupinacci (59’ De Paola), Nisticò, Yakubiv, Abbruzzese, Ranieri, Aprile (76’ Elia), Cantisani, Chiarella, Giancotti (63’ Rossi). A disposizione: Barila, Abenante, Tarantino, D’Amora, Spunticcia, Panzarella, Scandale, Luciano, Ambrogio. All. Francesco Lo Monaco

Cosenza: Iovino, Cimino, Belgiovine, Spingola, Elia, Sirimarco, Di Bartolo, Caizza, Novello, Chisari, Di Fatta. A disposizione; Pompei, Bellotti, De Rogatis, Maccari, Violante, Attanasio. All. Antonio Gatto

Arbitro: Giuseppe Rispoli di Locri (RC)

Assistenti: Luca Capriuolo e Michele Fracchiolla di Bari

Marcatori: 40’ Novello, 54’ Di Fatta (rig.)

Note: la gara è stata disputata sul terreno di gioco dello stadio “Sant’Antonio” di Isola di Capo Rizzuto (KR) alle ore 14:30. Pioggia per tutta la durata dell’incontro. Spettatori circa 100. Il Cosenza ha colpito due traverse, la prima al 50’ con Cimino, la seconda al 52’ con il portiere Iovino direttamente sul rinvio. Ammoniti: 33’ Nisticò, 47’ Belgiovine, 48’ l’allenatore del Crotone Lo Monaco, 71’ Spingola, 77’ Caizza, 81’ Elia. Calci d’angolo 6-4 (p.t.: 4-0). Tempo recuperato: p.t. 2; s.t.: 6

La foto è del Cosenza Calcio

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X