Vince una Primavera concreta ed essenziale

Cosenza - Imolese
Riccardo Tucci

Riccardo Tucci

Condividi su

La formazione di Antonio Gatto vince la sfida contro l’Imolese e porta a casa il quarto successo consecutivo che la proietta nelle zone alte della classifica grazie ad una gara concreta ed essenziale. Come dicevamo il Cosenza ha disputato una gara molto concreta, segnando, difendendo e lottando con il cuore. Il mister dei lupi teme molto questa gara soprattutto per l’euforia legata ai successi ottenuti che potrebbe avere ricadute negative sulla squadra. Il Cosenza parte contratto, ma già all’ottavo minuto va in gol con Caizza, splendida prestazione per il centrocampista silano, peccato per l’infortunio muscolare subito nella ripresa. La rete sblocca i ragazzi che diventano padroni del campo e sbagliano almeno cinque palle gol per chiudere la partita ed invece, quando meno te lo aspetti arriva il pareggio dell’Imolese sull’unico errore difensivo. La ripresa ricalca l’andamento del primo tempo con la squadra emiliana che sale di tono senza però impensierire oltremodo Iovino. Ad un quarto d’ora dal termine il nuovo entrato Zorom raccoglie un assist al bacio di Di Fatta e riporta avanti il Cosenza; non basta, ci vuole uno splendido Iovino a fermare per due volte consecutive gli attacchi dell’Imolese con una doppia parata strepitosa. La gara si conclude con gli ospiti in avanti ed il Cosenza che difende con le unghie il suo quarto successo consecutivo.

Questo il tabellino della gara:

Cosenza: Iovino, Cimino, Belgiovine, Spingola, Occhiuto, Sirimarco, Di Bartolo, Caizza (58’ Chisari), Novello (91’ Gigliotti), Arioli (70’ Zorom), Di Fatta (92’ Pedalino). A disposizione: Pompei, Bellotti, Kore, Mammolito, Maccari, Anaclerio, Attanasio, Violante. All. Antonio Gatto

Imolese: Manzari, Cavazza (82’ Perez), Gaudiano (82’ Baccolini), Fini (82’ Gospodinov), Bellenti, Cricca, Pecchia (66’ Bugani), Vlahovic, Antognoni, Liverani, Zannoni (76’ Diaby). A disposizione: Luciani, Garilli, Zaffi, Badiali, Falco. All. Lorenzo Mezzetti

Arbitro: Fabio Rosario Luongo di Napoli

Assistenti: Emanuele Bracaccini di Macerata e Simone Pistarelli di Fermo (AP)

Marcatori: 8’ Caizza, 39’ Antognoni, 75’ Zorom

Note: la gara è stata disputata sul terreno di gioco dello stadio “Romolo Di Magro” di Taverna di Montalto (CS) ed è stata anticipata alle ore 10:45. Giornata di sole. Spettatori circa 70. Osservato un minuto di silenzio per le vittime dell’alluvione di Ischia. Ammoniti: 35’ Cavazza, 41’ Belgiovine, 77’ Bugani, 82’ Diaby, 85’ Antognoni ed Occhiuto per reciproche scorrettezze, 88’ l’allenatore dell’Imolese Mezzetti, 95’ Spingola. Calci d’angolo 9-3 (p.t.: 8-1). Tempo recuperato: p.t.: 0; s.t.: 4+1

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X