Viali: “arriviamo a questa partita con l’intento di interrompere la striscia negativa di risultati”

Eliseno Sposato

Eliseno Sposato

Condividi su

Queste le parole del tecnico del Cosenza William Viali rilasciate in sala stampa alla vigilia di Cosenza-Benevento che si disputa domani allo stadio Marulla e valida per la 20a giornata del campioanto di Serie B.

Come arriva la squadra alla ripresa del campionato

“Abbiamo ancora indisponibili Calò e Gozzi, che speriamo possano rientrare in gruppo dalla prossima settimana, il resto della squadra ha lavorato bene ed arriviamo a questa partita con l’intento di interrompere la striscia negativa di risultati”.

Sul nuovo acquisto Cortinovis

“Sotto l’aspetto fisico il ragazzo sta molto bene. Chiaramente a Verona non ha avuto modo di giocare ma lo scorso anno ha disputato trenta partite ed ha una struttura fisica importante. Oggi si è allenato con noi ed ha dimostrato di avere una condizione fisica eccellente e siamo felici che sia venuto a darci una mano”.

Come verrà utilizzato Cortinovis

“È un centrocampista offensivo, ma io lo definirei ‘tutto campista’ perché può fare bene sia nella fase alta che in quella bassa, ha buona gamba e può coprire una larga fetta di campo. Ci serve per migliorare la qualità soprattutto negli ultimi trenta metri di campo”.

Sul peso della gara con il Benevento e sugli ulteriori rinforzi della rosa

“Il peso della classifica lo dobbiamo sentire tutti e siamo qui per cercare di raggiungere un obiettivo importante per la nostra Società e per i nostri tifosi. È chiaro che non siamo soddisfatti degli ultimi risultati e domani voglia tornare a cogliere quella vittoria che manca da un po’. Per quello che riguarda il mercato, siamo alla ricerca di 5-6 elementi per migliorare la rosa, secondo la strategia stabilita durante la sosta. La Società si è mossa per tempo, ma il mercato è parecchio bloccato, e sta cercando di accontentarmi sotto ogni punto di vista”.

Sul prossimo avversario

“Dopo la sosta la prima gara è un’incognita per tutti. Abbiamo visto come il Benevento ha concluso la prima parte del campionato, ma non può essere del tutto indicativa per domani, a me preme vedere come staremo in campo perché dobbiamo recuperare punti importantissimi per la nostra ricorsa”.

Sulla contestazione della tifoseria

“È chiaro che quando le cose non vanno bene ognuno di noi è dispiaciuto per quello che accade. Sappiamo che, com’è naturale in questi casi, i nostri tifosi non possono essere contenti. Noi dobbiamo essere bravi a convivere con equilibrio con la situazione creatasi, perché se è giusto essere arrabbiati durante la settimana, altrettanto lo è non sporcare la prestazione con queste tensioni, perché vogliamo regalare una gioia ai nostri tifosi. Domani non voglio vedere una squadra timorosa di sbagliare, ma voglio una squadra che attacchi con coraggio sapendo che gioca una partita molto importante”.

Micai titolare

“Micai partirà titolare mentre sui probabili partenti c’è da dire che i calciatori conoscono bene queste dinamiche, poi sta all’allenatore decidere la formazione migliore in base all’avversario che ha davanti, valutando aspetti, tecnici, fisici e psicologici. Tra i convocati non mi sembra che ci siano calciatori che abbiano deciso di andare via, anche se alcuni sono al centro delle voci di mercato”.

Sull’atteggiamento in campo della squadra

“Abbiamo lavorato molto in vista di questa partita e la squadra è preparata ad affrontarla al meglio. È vero anche che l’atteggiamento tenuto in campo alcune volte ha rovinato anche delle buone prestazioni, perdendosi in alcuni momenti di alcune gare. Abbiamo bisogno di fare un salto di qualità nel vivere la partita, restare dentro ad essa per tutto il periodo anche quando capitano episodi negativi, non possiamo permetterci di fare la prestazione ma non raccogliere punti. Ora le chiacchiere stanno a zero e dobbiamo passare ai fatti”.

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X