Cosenza-Ternana: le pagelle rossoblù

Eliseno Sposato

Eliseno Sposato

Condividi su

Un pareggio sostanzialemente giusto quello tra Cosenza e Ternana, che ha visto tra i lupi giocare meglio i difensori degli attaccanti. queste le nostre pagelle.

MICAI: VOTO 7 Insieme a Vaisanen il migliore in campo per come ha salvato il risultato nel finale , ma ha dimostrato sicurezza durante tutta la gara.

RISPOLI: VOTO 6 Disputa una buona gara, soprattutto in fase difensiva. Non spinge tanto ma dietro è sempre attento sugli attaccanti avversari, molto mobili.

VAISANEN: VOTO 7 Annulla per tutta la garagli attacchi avversari ed è anche il più pericoloso degli “attaccanti” rossoblù. Il palo gli nega un gol che sarebbe valso il vantaggio e magari la vittoria.

RIGIONE: VOTO 6,5 Soffre un poco la mobilità di Partipilo nel primo tempo poi limita molto bene gli inserimenti di Coulibaly. Annulla Favilli tutte le volte che lo prende in custodia. Suo il cross cheper poco Vaisanen non trasforma in rete. Cresce nel finale.

D’ORAZIO: VOTO 6 Regge bene fino a quando resta in campo, attento in difesa e pronto a spingersi in avanti sino a quando non è costretto ad uscire per un problema fisico ed anche per l’ammonizione subita.
Dal 62’ LA VARDERA: VOTO 6 Entra bene in partita e si dimostra affidabile.

VOCA: VOTO 6 Gioca solouna mezz’ora prima di uscire per infortunio disputando la solita gara ordinata.
Dal 32’ PRASZELIK: VOTO 6 Subentra a freddo dopo l’infortunio del compagno e si fa trovare pronto. Gioca una buona gara.

CALO’: VOTO 6 Si vede che ancora non è al meglio ma gioca quasi tutta la gara dimostrando quanto sia indispensabile.
Dal 72’ AGOSTINELLI: VOTO 6 Entra nel concitato finale per risultare decisivo nell’azione del palo colpito da Favilli, per salvare il risultato in collaborazione con Micai.

BRESCIANINI: VOTO 6 Gioca leggermente meno bene rispetto a sabato scorso ma sta tornando ad essere elemento prezioso per la squadra

MARRAS: VOTO 6 Partita giocata a tutto campo, non si risparmia in nessuna zona del rettangolo verde, ma deve migliorare la qualità dei passaggi.

NASTI: VOTO 5 Partita anonima, dove possiamo salvare solo l’impegno profuso.72’
Dal 72’ ZARATE: VOTO 5,5 Gettato subito nella mischia per dare qualità alle giocate in avanti dei Lupi, non si risparmia, ma sono evidenti i limiti della condizione fisica non ottimale.

FINOTTO: VOTO 5,5 Prova qualche conclusione nel primo tempo dove cerca di liberarsi al tiro, ma nella ripresa viene annullato dai difensori umbri.
Dal 62’ DELIC: VOTO 5,5 Anche lui all’esordio, ma non riesce a migliorare il peso in avanti della squadra. Da rivedere.

VIALI: VOTO 6 Imposta una tattica più accorta rispetto a sette giorni fa, ma l’assenza di Florenzi mostra tutti i limiti delle giocate in avanti dei suoi uomini. Il Cosenza è combattivo come una settimana fa e porta a casa la seconda gara senza subire gol, cosa questa di fondamentale importanza per il prosieguo del campionato.

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X