PRIMAVERA: il Cosenza si ferma al “palo”

Cosenza Primavera Gol Novello
Riccardo Tucci

Riccardo Tucci

Condividi su

Il Cosenza primavera disputa una gara dai due volti contro la Virtus Entella, un primo tempo giocato a buon ritmo con buone trame di gioco e con tanta attenzione, culminato con lo splendido colpo di testa in rete di un Novello sempre più bomber di questa squadra. Qualche sbavatura ha dato segnali che poi si sono concretizzati nella ripresa quando gli ospiti hanno preso campo ed hanno iniziato a cercare il pareggio raggiunto ad inizio ripresa con una palla messa in mezzo da fondo campo (chi si è fatto saltare come un birillo?) e con Costa solo solo in area che ha potuto mettere dentro senza difficoltà (chi lo doveva seguire?). Ad inizio ripresa il Cosenza era anche andato in rete ancora con Novello ma gol annullato; la palla la tocca prima Prestianni e poi giunge a Novello che realizza, ma sul tocco di Prestianni, a proposito, bentornato, è scattato il fuorigioco. Poi la sfortuna si è accanita contro il lupi con un palo colpito di testa ancora da Novello a portiere battuto. Da quel momento in poi la gara ha vissuto un momento di stanca che non è cambiato con gli innesti di Cubretovic e Marino, il primo ha dato l’impressione di essere ancora troppo statico e fuori dagli schemi, buono, invece, l’ingresso in campo di Marino. Spazio sul finire di gara anche per il rientrante Cimino e per Attanasio.

A margine della gara una nota che riguarda la storia del Cosenza. Con La Virtus Entella c’era in panchina il giovane Coscarella, il nome potrà non dirvi nulla, ma suo nonno senz’altro molti lo ricorderanno, si tratta di Giusto Lodi, centrocampista sopraffino, allenatore e capitano del Cosenza a cavallo degli anni ’60 e ’70. Presente in tribuna anche la figlia di Lodi, la signora Francesca con cui abbiamo amabilmente chiacchierato prima della gara.

Questo il tabellino dell’incontro:

Cosenza: Iovino, Pedalino (80’ Cimino), Musso, Spingola, Elia, Sirimarco, Prestianni (67’ Marino), Di Bartolo, Novello (91’ Attanasio), Arioli (67’ Cubretovic), Di Fatta. A disposizione: Pompei, Sicilia, Bellotti, Occhiuto, Prezioso, Gigliotti, Costanzo, Mammolito. All. Antonio Gatto

Virtus Entella: Rinaldini, Dolce, Langella, Piredda (80’ Sgambelluri), Coly, Bellotti, Cucciniello, Costa G. (65’ Hu), Ferrara, Costa R., Ferraro. A disposizione: Mazzadi, Ghio, Di Maro, Coscarella, Petitti, Valera, Perrone. All. Massimo Melucci.

Arbitro: Alberto Ruben Arena di Torre del Greco (NA)

Assistenti: Francesco Piccichè di Trapani e Lorenzo Chillemi di Barcellona Pozzo di Gotto (ME)

Marcatori: 20’ Novello, 57’ Costa R.

Note: la gara è stata anticipata alle ore 11:00 ed è stata disputata sul terreno di gioco dello stadio “Romolo Di Magro” di Taverna di Montalto (CS). Giornata di sole. Spettatori circa 70. Ammoniti: 56’ Elia, 76’ Piredda. Al 47’ annullata una rete a Novello per posizione di fuorigioco. Al 61’ Novello ha colpito il palo. Calci d’angolo 3-3 (p.t.: 0-3). Tempo recuperato: p.t.: 0; s.t.: 2

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X