Le pagelle di Perugia- Cosenza. Prova positiva per quasi tutti i protagonisti.

Eliseno Sposato

Eliseno Sposato

Condividi su

Le pagelle di Perugia- Cosenza con una prova positiva di quasi tutti i protagonisti scesi in campo nella 34a giornata di Serie B.

MICAI: VOTO 6 Partita tutto sommato tranquilla con un solo intervento di piede decisivo.

RISPOLI: VOTO 6 Ottima prova soprattutto in fase difensiva si è visto poco in avanti.
dal 70’ VENTURI: VOTO 6 Entra nel finale per mantenere inoffensivi gli attacchi umbri.

MERONI: VOTO 6.5 Non concede nulla ad un cliente difficile come Di Carmine e controlla bene tutti gli attacchi avversari.

VAISANEN: VOTO 6.5 Comanda la difesa con il piglio giusto. Prima Matos e poi Di Serio non lo mettono mai in difficoltà.

MARTINO: VOTO 6 Molto bene sia in fase difensiva che in attacco dove si spinge spesso a supporto dei compagni.

MARRAS: VOTO 6,5 Un’ottima prova nel dirigere tutti gli attacchi rossoblù peccato per l’espulsione rimediata con il secondo giallo sul presunto fallo subito. In epoca Var forse doveva mostrare meno ingenuità, anche se la sua simulazione è ben diversa da quella di Santoro del Perugia molto più plateale.

BRESCIANINI: VOTO 6 Il suo ritorno in campo si sente e si vede peccato che il giallo rimediato ha costretto Viali a sostituirlo.
Dal 70’ PRASZELIK: VOTO 6 Ottimo spezzone di gara in cui non ha fatto rimpiangere Brescianini.

VOCA: VOTO 6.5 Gioca una partita di sostanza, contenendo tutti gli attacchi del Perugia.

D’ORAZIO: VOTO 6 Schierato a centrocampo ha svolto bene il suo compito cercando un apio di volte anche la via della rete.

DELIC: VOTO 6 Buona prova contro una difesa arcigna. Se fosse riuscito ad incrociare meglio il tiro finito sul palo, probabilmente avremmo vinto la gara.
Dal 70’ FINOTTO: VOTO 6 Solo 17’ in campo in cui cerca di fare il suo.
Dal 87’ D’URSO: SENZA VOTO Gioca pochi minuti.

NASTI: VOTO 5.5 Non riesce mai a mettere in difficoltà gli avversari.
Dal 57’ ZILLI: VOTO 5,5 Il suo ingresso in campo non migliora le cose. Si fa anticipare troppo spesso.

VIALI: VOTO 6 Terza trasferta consecutiva senza prendere gol. Oramai ha trovato il bandolo della matassa per non far soffrire il Cosenza. La strada è ancora lunga e deve mantenere viva l’attenzione.

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X