Primavera: il pareggio mantiene in corsa il Cosenza

Il gol del pareggio di Musso
Riccardo Tucci

Riccardo Tucci

Condividi su

Un pareggio tutto sommato giusto quello fra Cosenza e Spezia con i padroni di casa che rimangono ancora in corsa per i play-off, malgrado aver sprecato questo jolly casalingo, raggiungendo la Virtus Entella (Cosenza, Spezia ed Entella tutte a 45 punti).

La gara è apparsa subito in discesa per il Cosenza dopo il gol di Cubretovic in avvio di gara con un tiro dalla distanza forte e preciso che si è infilato a fil di palo alla destra del portiere. Ma così non è stato, lo Spezia ha preso possesso del centrocampo ed il Cosenza ha agito di rimessa rendendosi pericoloso con Di Fatta e Novello, su quest’ultimo è stato reclamato un fallo da rigore che l’arbitro non ha concesso.

Il primo tempo finisce così, ma nella ripresa inizia forte la formazione ligure che trova subito il pareggio grazie ad un bellissimo gol dalla distanza sul secondo palo di Delorie, imprendibile per Iovino; il funambolo spezzino è stata l’arma in più degli ospiti che da metà ripresa passano in vantaggio grazie ad un tap-in di Lari servito dal solito Delorie dopo una discesa sulla fascia destra.

Il Cosenza non ci sta e cerca di reagire ma rendendosi pericoloso soprattutto sugli sviluppi dei calci piazzati e su uno di essi, il portiere Plaia si fa sfuggire la sfera dalle mani, è lesto Musso a raccogliere e mettere in rete. Dopo qualche minuto, ancora su palla ferma, Novello in semirovesciata ha sfiorato il gol del possibile vantaggio. Finisce con un pareggio che lascia ancora accesa la lotta per i play-off visto che sabato prossimo ci sarà un altro jolly casalingo contro l’Ascoli.

Questo il tabellino della gara:
Cosenza: Iovino, Cimino, Musso, Di Bartolo, Elia, Sirimarco, Marinacci, Caizza, Novello, Di Fatta (74’ Costanzo), Cubretovic (52’ Chisari). A disposizione: Pompei, Belgiovine, Bellotti, Barone, Gigliotti, Klavins, Leso, Mammolito, Marino, Pedalino. All. Antonio Gatto.
Spezia: Plaia, Salerno, Piccoli, Benvenuto, Giorgeschi, Garzia, Beccarelli (83’ Bonaccorsi), Leoncini, Lari (87’ Sacko), Delorie, Di Giorgio (74’ Candelari). A disposizione: Mascardo, Gaggini, Manfrone, Cappelli, Scieuzo, Vannucci, Fontanarosa, Bresciani. All. Giuseppe Vecchio.

Arbitro: Domenico Leone di Barletta (BT)
Assistenti: Vincenzo Abbinante di Bari e Vincenzo Andreano di Foggia
Marcatori: 4’ Cubretovic, 47’ Delorie, 66’ Lari, 78’ Musso
Note: la gara è stata disputata sul terreno di gioco dello stadio “Romolo Di Magro” di Taverna di Montalto (CS) ed anticipata alle ore 11:00. Giornata di sole. Spettatori oltre 100. Ammoniti: 62’ Beccarelli, 78’ Cimino. Calci d’angolo 4-3 (p.t.: 2-1). Tempo recuperato: p.t.: 1; s.t.: 3

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X