Le pagelle di Brescia-Cosenza

Eliseno Sposato

Eliseno Sposato

Condividi su

Si salvano in pochi dalla dolorosa sconfitta di Brescia. Queste le nostre pagelle ai protagonisti in campo.

MICAI: VOTO 6,5 Dopo un primo tempo passato a fare quasi lo spettatore e dove per poco non si trasforma in assist man per l’occasione di Martino, nella ripresa sfodera un paio d’interventi salva risultato ma poi deve arrendersi incolpevolmente ai gol degli avversari.

MARTINO: VOTO 5,5 Si perde Adryan sul primo gol del Brescia. Un vero peccato perché la sua prestazione è stata pure buona con un gol mancato di poco ed un finale di gara giocato da infortunato.  

MERONI: VOTO 5,5 Dopo un buon primo tempo si perde come tutti i suoi compagni ad inizio ripresa non mostrando la solita attenzione.

VAISANEN: VOTO 6 Non sbaglia nulla pure in una giornata non proprio positiva per il pacchetto arretrato.

D’ORAZIO: VOTO 6,5 Molto bene in fase propositiva nel primo tempo, sbanda come tutti ad inizio ripresa ma si riprende giocando con attenzione e trovando anche il gol che riapre le speranze nel finale di gara.

PRASZELIK: VOTO 4,5 Una gara in balia degli avversari con Bisoli che lo supera costantemente. Una pessima prova una volta ritornato titolare.
Dal 61’ CORTINOVIS: VOTO 6 Entra bene in gara e partecipa all’azione del gol di D’Orazio.

VOCA: VOTO 6 Come tutti gioca un buon primo tempo recuperando tanti palloni ma poi si perde non riuscendo a reggere l’urto avversario ad inizio ripresa.

BRESCIANINI: VOTO 5,5 Vale per lui il discorso fatto per tutti i compagni gioca bene all’inizio ma è meno brillante del solito con il passare dei minuti.
Dal 75’ CALÒ: VOTO 6 Prova a rimettere in ordine il centrocampo.

D’URSO: VOTO 5,5 Non riesce a dare il contributo sperato, sprecando anche lui l’opportunità di partire titolare.
Dal 75’ KORNVIG: VOTO 6 Ingresso ordinato il suo.

NASTI: VOTO 4,5 Partita da dimenticare. Spreca quei pochi palloni che gli capitano a tiro ed è sula la responsabilità sul secondo gol quando si perde Cistana in mezzo all’area.
Dal 75’ DELIC: VOTO 6 Confeziona l’assist per il gol di D’Orazio

ZILLI: VOTO 5 Non riesce a capitalizzare il rigore in movimento che gli capita tra i piedi nel primo tempo, che è quello che si chiede ad un attaccante: metterla in porta anche nell’unica occasione che gli capita. Sbaglia anche in precedenza quando supera il diretto avversario ma tira precipitosamente. Per il resto lotta come può.
Dal 75’ FINOTTO: VOTO 5 Il suo ingresso in campo è impalpabile.

VIALI: VOTO 5 Imposta bene la gara ma è vittima della prova dei suoi uomini. Non riesce a correggere le falle che si aprono ad inizio ripresa, tarda alcuni cambi e quelli che fa sembrano frutto della confusione in cui è caduto anche lui. Ma il vero problema è che questo Cosenza non ha attaccanti degni di questo nome.

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X