A Cosenza un nuovo parco giochi per tutti grazie a Fattore Campo e BKT

Redazione Solocosenza

Redazione Solocosenza

Condividi su

A COSENZA VINCE L’INCLUSIVITÀ CON FATTORE CAMPO

La seconda città vincitrice del progetto sociale ideato da BKT, title sponsor della Serie BKT, ha visto l’inaugurazione di un parco polivalente in Via degli Stadi.

È stata una bella festa quella organizzata da BKT, title sponsor della Serie BKT da cinque anni, per celebrare l’inaugurazione del secondo progetto di Fattore Campo, l’iniziativa sociale che ha come obiettivo quello di donare nuovi spazi di gioco nelle città della Serie BKT. Un segnale di continuità che conferma la sinergia tra BKT e la Lega Nazionale Professionisti B.

Durante ogni stagione calcistica, i tifosi hanno la possibilità di giocare a un campionato parallelo a quello disputato dalla propria squadra del cuore partecipando al BKTpremia, il concorso ufficiale della Serie BKT che permette di vincere numerosi premi, tra cui magliette e palloni autografati. Maggiori sono le giocate, più sono i punti accumulati per la classifica speciale che, a fine anno, decreterà quali sono i comuni (di appartenenza) vincitori.

Dopo Lecce, che ha visto l’inaugurazione di un campo di calcetto nella “Zona 167”, anche per Cosenza, seconda città vincitrice del 2021-22, ha pensato a una serie di attività per rendere speciale il taglio del nastro del parco polivalente e inclusivo all’interno del campo scuola di Via degli Stadi. Una volontà, quella di BKT Tires, di premiare l’impegno dei tifosi rossoblù che, grazie alle loro giocate, hanno superato anche città più grandi.

BKT da più di 30 anni è il punto di riferimento per la creazione e produzione di pneumatici sicuri, innovativi e ad alte prestazioni per una serie di settori specialistici, tra cui quello agricolo, edile, movimento terra, industrie portuali e minerarie.

L’obiettivo dell’azienda, che ha finanziato la riqualificazione del progetto, era infatti quello di far vivere ai bambini cosentini, e non solo, uno speciale pomeriggio di festa e inclusione. È così che ha organizzato un pomeriggio all’insegna del divertimento per tutti i tifosi rossoblù. Per i più piccoli, infatti, oltre al momento dedicato al gioco, è stata allestita anche una postazione-merenda proprio per ricreare il tema e lo spirito festoso dell’iniziativa.

Oltre alla parte istituzionale, a prendersi la scena sono stati gli attori de La Terra di Piero, tra le più attive organizzazioni di volontariato locale che ha ideato e realizzato il primo parco giochi per tutti del Sud Italia intitolato alla memoria di Piero Romeo, similie a quello inaugurato oggi, che si sono esibiti in una rappresentazione teatrale sperimentale capace di coinvolgere attivamente il pubblico.

Insieme a loro hanno partecipato anche le leggende storiche del Cosenza Calcio Alberto Urban Gigi Simoni che sono arrivati insieme all’oramai celebre panchina-mobile di “A BordoC…ittà” per consegnare e firmare i palloni di BKT e, ovviamente, essere a disposizione di tutti i presenti per foto e autografi. La panchina poi tornerà a Cosenza già sabato 6 aprile alle 10.45 dove Alberto Urban e, questa volta, Gigi De Rosa ripeteranno in piazza dei Bruzi la stessa attività vista durante l’inaugurazione.

Presenti durante il taglio del nastro il Managing Director di BKT Europe Lucia Salmaso, la Lega Nazionale Professionisti B, l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Cosenza Damiano Covelli, oltre al Cosenza Calcio con il dirigente Kevin Marulla e Edoardo Alzetta, Head of Sport di Havas Play, agenzia che supporta BKT a livello globale nel mondo delle sponsorizzazioni sportive.

 

Di seguito le dichiarazioni dei protagonisti dell’evento.

Lucia Salmaso, CEO BKT Europe: “L’inaugurazione di Cosenza chiude la prima edizione di Fattore Campo e ci proietta verso nuove e stimolanti sfide. La partecipazione del pubblico presente è la testimonianza che, come BKT e come Title Sponsor della Serie BKT, stiamo operando nella giusta direzione. Il loro sostegno, come quello di club e istituzioni, ci motiva ad alzare ogni anno l’asticella qualitativa delle nostre iniziative. Il nostro cammino proseguirà con la realizzazione dei due progetti che vinceranno Fattore Campo 2022-23. Non abbiamo intenzione di fermarci. Lasceremo il segno in altre città della Serie BKT”.

Mauro BalataPresidente Lega B: “I miei complimenti vanno alla città di Cosenza e al Cosenza Calcio per la vittoria di un progetto come Fattore Campo in cui il successo ottenuto è frutto di un lavoro collettivo. Grazie all’inaugurazione del parco polivalente bambini e ragazzi potranno vivere momenti di divertimento e svago, stringendo nuove amicizie e crescendo insieme grazie allo sport e agli straordinari valori che trasmette. Desidero, inoltre, ringraziare BKT Tires per aver nuovamente portato a compimento un’iniziativa dal forte carattere sociale e solidale. Da sempre noi promuoviamo politiche dove il progetto sportivo si coniuga con il territorio e la sua comunità e, in tal senso, questo di Cosenza rappresenta certamente un esempio virtuoso”.

Franz Caruso, Sindaco di Cosenza: “E’ questo un nuovo ed importante risultato di quel percorso che l’Amministrazione comunale di Cosenza, in questo caso grazie alle risorse investite da BKT, ha avviato da tempo per rendere la città sempre più inclusiva ed accessibile a tutti, dando a tanti bambini la possibilità di praticare lo sport liberamente, senza barriere architettoniche.
Credo molto nella funzione sociale ed educativa dello sport per dar modo ai bambini di sognare e potersi realizzare, proprio attraverso la pratica sportiva. Ci possono essere tanti campioni in erba che magari non si scoprono perché non hanno la possibilità di praticare sport. Vorrei, invece, che tutti i bambini fossero messi nella condizione di poterlo fare”.

Edoardo Alzetta, Head of Sport Havas Play: “Quello che abbiamo vissuto a Cosenza è la vera essenza di Fattore Campo: dare voce allo sport come veicolo di inclusione, socializzazione e soprattutto vicinanza alle comunità. L’iniziativa sociale di BKT si impegna a lasciare un segno concreto nelle città della Serie BKT e noi, come Havas Play, siamo fieri di accompagnarla in questo percorso. Con oggi possiamo ribadire, se mai ce ne fosse bisogno, che qualsiasi tipo di barriera è limitante. Nel sociale, nel lavoro, nello sport e, soprattutto, nella vita”.

Le foto a corredo dell’articolo sono di Michele De Marco/Cosenza Calcio

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X