Un altro pezzo di cuore rossoblù correrà fra le nuvole

Un altro in cielo
Riccardo Tucci

Riccardo Tucci

Condividi su

Un altro pezzo di storia del Cosenza è volato in cielo. Si è spento oggi all’Ospedale Civile di Cosenza, Tonino Vita. L’ex difensore del Cosenza, nato a Paola l’11 gennaio del 1945, è stato una delle colonne portanti del Cosenza per quasi un decennio, dal 1956 al 1974. Giocava da terzino destro, ed oltre ad essere un difensore roccioso era anche un antesignano delle “discese” sulla fascia, il Cosenza lo prelevò dalla Paolana e lo fece esordire subito contro il Nardò nel duro campionato di serie C. Con il Cosenza, dicevamo è rimasto per nove stagioni mettendo di fila 228 presenze condite anche da cinque reti, oltre a sette presenze in Coppa Italia; settimo posto nella speciale classifica degli “alfieri” rossoblù.

Permettetemi una nota personale, mio padre, grande tifoso, mi raccontava sempre di Tonino Vita per averlo avuto come alunno quando insegnava a Paola e questa sua scomparsa oltre a lasciare andar via un altro pezzo di cuore rossoblù, mi dà almeno la possibilità di ricordare ancora la figura paterna.

Le esequie avranno luogo venerdì 3 novembre alle ore 15:00 presso la Chiesa Santa Famiglia in Andreotta (CS)

Questa la scheda di Tonino Vita
Nato a Paola (CS) – 11.01.1945
Terzino destro – mt.1,77; kg: 71
Proveniente dalla Paolana
Esordio: 19.09.1965 Cosenza – Nardò 0-0
1965-66, 34 presenze, nessun gol
1966-67, 32 presenze, un gol
1967-68, 26 presenze, un gol
1968-69, 18 presenze, nessun gol
1969-70, 38 presenze, nessun gol
1970-71, 33 presenze, un gol
1971-72, 34 presenze, un gol
1972-73, 13 presenze, un gol
1973-74, nessuna presenza
In Coppa Italia, disputò sette partite nella stagione 1972-73

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X