Caserta:”Non posso rimproverare i ragazzi, hanno dato tutto”

Marco De Paola

Marco De Paola

Condividi su

Queste le parole rilasciate da mister Caserta al termine del derby di Calabria disputato al Ceravolo di Catanzaro questo pomeriggio e conclusosi con la vittoria dei padroni di casa con il punteggio di 2-0. Cosenza che nel primo tempo ha avuto diverse chance, ma che nella ripresa non ha saputo reagire al raddoppio giallorosso avvenuto nei primi minuti.

Mister un commento sulla gara di oggi?
Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, reagendo allo svantaggio e andando più volte alla conclusione. Nel secondo il Catanzaro ha chiuso la gara subito e non era semplice reagire. I ragazzi hanno dato tutto, non posso rimproverargli nulla. Dispiace per come sia andata, ci tenevamo perché sapevamo dell’importanza della gara. Ora recuperiamo le energie e pensiamo alla prossima”.

Si poteva fare di più? Come mail il cambio di Marras?
“Nel primo tempo non ho visto tante occasioni loro, ne abbiamo create di più noi ma siamo stati sfortunati nel caso del palo di Tutino. Gli episodi condizionano le partite. Il campionato non è finito e vogliamo subito reagire. Marras ha fatto benino il primo tempo, poi ha avuto un problema fisico e mi ha chiesto il cambio a inizio ripresa”.

Cosa non le è piaciuto di questa gara?
“Nel primo tempo il Catanzaro ha calciato una volta e ha fatto goal, noi sei volte ma non abbiamo segnato. Sono stati più bravi loro a concretizzare e a chiudere bene le linee di passaggio. La squadra non era contratta, ho visto i miei ragazzi fare la propria partita e mettendoci, seppur sbagliando in qualche occasione, il massimo dell’impegno. Non recrimino nulla ai miei in termini di atteggiamento. Merito al Catanzaro. L’unica cosa che non mi è piaciuta è l’essere stati meno bravi sotto porta”.

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X