Cosenza Femminile: buona la prima

Riccardo Tucci

Riccardo Tucci

Condividi su

Cosenza Femminile: buona la prima uscita ufficiale. Vince in casa del VE Rende la gara di recupero della seconda giornata di Coppa Italia, rinviata domenica per le avverse condizioni metereologiche. Partita di difficile interpretazione, intanto per l’orario inconsueto, le 20:30, poi per le condizioni di un campo, quello del Centro Sportivo “Marca” la cui illuminazione poteva fare concorrenza ai lumini dei cimiteri, peraltro alcuni fari si spegnevano e si accendevano come le lucine degli alberi di Natale. Il VE Rende parte bene e nei primi minuti prende campo costringendo il Cosenza sulla propria trequarti, senza però mai impensierire seriamente l’esordiente Mendicino, classe 2008 con un avvenire radioso davanti. Poi con il passare dei minuti la formazione di Luisa Orlando ha iniziato a prendere le misure ed ha iniziato a giocare come sa fare bene, con Perrotta sugli scudi, Colavolpe padrona del centrocampo e la coppia De Luca-Gjonaj a punzecchiare supportate da Paura, Laurito e Mauro. L’espulsione di Andreoli alla mezz’ora, cacciata dall’arbitro per aver detto qualche parolina di troppo alla signora Mammoliti, ha contribuito a far salire di tono il Cosenza che trova il gol sul finire della prima frazione con un diagonale di Laurito corretto in rete da Gjonaj. Il VE Rende prova a riprendere il Cosenza ed inserisce l’esperta Fabiana Colasuonno che nei primi minuti si è portata a spasso la difesa del Cosenza, poi su quei rari palloni che ha ricevuto sono intervenute con attenzione le ragazze della difesa, Giudici, Perfetti ed Eusebio. Sono seguite, la rete di Colavolpe, con una parabola dalla lunga distanza che si è infilata nell’angolo opposto, quella di De Luca in mischia di testa, e l’ultima di Mauro complice una papera del portiere di casa che si è fatta passare la sfera sotto il corpo. Sul finire spazio per le ragazze della panchina. Unica nota stonata della gara l’infortunio occorso ad Arturi costretta a lasciare in campo con l’ambulanza per un problema al ginocchio; auguri di pronta ripresa ad Alessia.
Questo il tabellino della gara:
VE Rende: Sirangelo, Spaguolo (46’ Colasuonno, 82’ Carnovale), Le Piane, Andreoli, Cerchiaro (61’ Contarino), Gallo (79’ Cozza B.), Moscatello, Sesti, Iannuzzi, Nocito, Ruffo. A disposizione: Cozza F.. All. Andrea Bartucci

Cosenza (4-4-2): Mendicino; Perrotta, Arturi (14’ Perfetti), Giudici, Eusebio; Paura (82’ Leale), Laurito (75’ Castagna), Colavolpe, Mauro; De Luca (85’ Reda), Gjonaj (79’ Esposito). A disposizione: Aceto, mancuso, Armini, Domma. All. Paola Luisa Orlando

Arbitro: Alessia Mammoliti di Rossano (CS)
Marcatori: 40’ Gjonaj, 58’ Colavolpe, 63’ De Luca, 77’ Mauro

Note: la gara è stata disputata sul terreno del Centro Sportivo “Marca” alle ore 20:30. Serata fredda. Spettatori una ventina circa assiepati sulla pista di atletica per l’inagibilità della tribuna. Espulsa al 28’ Andreoli. Ammonita al 48’ Laurito. Calci d’angolo: 1-6 (p.t.: 1-2). Tempo recuperato: p.t.: 1; s.t.: 0

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X

Avviso sui cookie di WordPress da parte di Real Cookie Banner