COSENZA PRIMAVERA FERMATO DAI PALI

Riccardo Tucci

Riccardo Tucci

Condividi su

Cosenza primavera fermato dai pali a Salerno, facendo il paio con la prima squadra; ben tre i legni colpiti dalla squadra silana in una partita dominata, soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa la gara è diventata contratta ed il Cosenza, ha comunque controllato la reazione dei campani portando a casa un buon pareggio. Il primo tempo, dicevamo, dominato dai ragazzi di Gatto che già al quarto minuto colpiscono il primo palo con Musella su un tiro respinto dal portiere. Al settimo arriva il secondo con un gran tiro dai 30 metri di Spingola, con una traiettoria micidiale, ma il tiro si infrange sul palo. Il terzo al 24’ con Occhiuto che in scivolata sul secondo palo centra il palo. In mezzo almeno due occasioni clamorose, una con Novello a tu per tu con il portiere dopo un errore del difensore, lo scarta ma si decentra ed il suo tiro è salvato sulla linea da un difensore. Altra occasione nella ripresa con Contiero che sbaglia l’ultimo passaggio, così come Occhiuto che invece di effettuare un passaggio filtrante verso i compagni liberi ha tirato in porta senza esito. Alla fine dei conti, in queste partite che dovresti stravincere c’è sempre il rischio che con un mezzo tiro degli avversari la partita la perdi, per cui accontentiamoci del punto ed andiamo avanti.

Questo il tabellino della gara:

Salernitana: Allocca, Rufo, Signorelli, Borrelli (80’ Gaudino), Guccione, Jaroslaw, Pascalau, Serra, Capparella, Boncori (72’ Portolesi), Morgante. A disposizione: Di Vincenzo, Palladino, Zupancic, Ciaramella, Troisi, Badau, Buono, Fusco. All. Rodolfo Vanoli

Cosenza: Castelnuovo, Touadì, Barone, Spingola, Armari, Occhiuto, Attanasio, Di Porto, Novello, Chisari (73’ Delicato), Musella (63’ Contiero). A disposizione: Baldi, Rende (P), Bellotti, Bonofiglio, Essengue, Federico, De Salvo, Cubretovic, Mammolito, Pignataro. All. Antonio Gatto

Arbitro: Felipe Salvatore Viapiana di Catanzaro
Assistenti: Marco Giudice di Frosinone ed Andrea Romagnoli di Albano Laziale (RM)

Note: la gara è stata disputata sul terreno di gioco dello stadio “Vincenzo Volpe” di Salerno alle ore 14:30. Giornata di sole ma fredda. Spettatori circa 100. Il Cosenza ha colpito tre pali, rispettivamente al 4’ con Musella, al 7’ con Spingola ed al 24’ con Occhiuto. Ammoniti: 31’ Borrelli, 59’ Capparella. Calci d’angolo 2-2 (p.t.: 1-2). Tempo recuperato: p.t.: 0; s.t.: 2

La foto è del Cosenza Calcio. www.ilcosenza.it

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X

Avviso sui cookie di WordPress da parte di Real Cookie Banner