Il Cosenza femminile alza la Coppa

Riccardo Tucci

Riccardo Tucci

Condividi su

Il Cosenza femminile alza la Coppa Italia per la seconda volta e sempre contro la Promosport. Due anni fa nella finale, oggi nell’ultima gara del triangolare che assegnava il trofeo. Vittoria ampiamente meritata per le ragazze di Luisa Orlando che pur vincendo riescono a sprecare una quantità di reti da non credere; Mauro, Laurito, Paura, Reda avrebbero potuto chiudere la gara già nel primo tempo. Nella ripresa il vantaggio delle lupe con Laurito sul cui tiro aveva risposto bene il portiere Calì, ma il tiro, troppo forte, è finito in rete. In una delle rare occasioni in cui la Promosport si è fatta vedere in avanti, su un lancio in profondità la difesa del Cosenza si è fatta trovare scoperta e Nocera ha beffato Beltrano sotto la traversa. Il Cosenza non si è disunito ed ha continuato ad attaccare e raggiungere il vantaggio con Paura sotto misura, poi le ragazze di casa hanno controllato la gara. Ottima la prova di Eusebio che ha messo il bavaglio alla temuta Cardamone rendendola inoffensiva per tutta la gara, ma tutte le ragazze hanno giocato al meglio.

Questo il tabellino della partita:
Cosenza: Beltrano; Perrotta, Perfetti, Giudici, Eusebio; Laurito, Castagna, Colavolpe, Mauro; Paura (88’ Leale), Gjonaj (46’ Reda). A disposizione: Mendicino, Mancuso, Armini, Esposito, Morrone, De Luca, Aceto. All. Paola Luisa Orlando

Promosport: Calì; Criseo, Strati, Panetta (85’ Vecchiè); Ariobazzone, Nocera, Misyur (72’ Marino), Stranieri, Ceravolo; Genio, Cardamone. A disposizione: Aprile, Muscinese. All. Maria Pia Trapani

Arbitro: Mohamed Mansour di Rossano (CS)
Assistenti: Luciano Fortino di Rossano (CS) e Michele Russo di Lamezia Terme (CZ)

Marcatori: 52’ Laurito, 61’ Nocera, 71’ Paura
Note: la gara è stata disputata sul terreno di gioco del Centro Sportivo “Real Cosenza” alle ore 14:30. Giornata di sole con vento gelido da nord a sud. Spettatori circa 100 con tamburi, striscioni e fumogeni del gruppo “C’è bello”. Presenti in tribuna le autorità della LND con il Presidente regionale Saverio Mirarchi, il delegato LND per le attività femminili Anna Russo, il segretario calabrese Emanuele Daniele, il delegato di Cosenza Tonino Massarini, il consigliere regionale LND Francesco Ripoli, tutti presenti per la premiazione delle atlete. Ammonite: 54’ Colavolpe, 62’ Ceravolo, 87’ l’allenatore della Promosport Trapani. Calci d’angolo 13-4 (p.t.: 8-0). Tempo recuperato: p.t.: 4; s.t.; 6

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X