FEMMINILE: SUPERATO L’OSTACOLO FOGGIA

Riccardo Tucci

Riccardo Tucci

Condividi su

Il Cosenza, nella seconda giornata dei quadrangolari della fase Interregionale della Coppa Italia, supera l’ostacolo Foggia con un rotondo 4-0. Prima della gara premiate le ragazze e lo staff per la vittoria del Campionato con medaglie per tutti e con una bellissima Coppa. La squadra ospite, con un giocatore di movimento al posto del portiere, ha lottato su tutti i palloni mettendo in luce qualche interessante individualità. Dopo un pericolo corso da Mendicino che risponde in tuffo ad un diagonale del Foggia, la gara è stata sbloccata dopo il primo quarto d’ora da una proiezione offensiva di Perfetti che prima scivola, poi si rialza e mette in rete con un gol di punta, stile calcio a 5. La formazione di Luisa Orlando ha continuato a macinare gioco ed alla mezz’ora circa raddoppia con De Luca che è lesta a mettere in rete un batti e ribatti in area pugliese. Nella ripresa il Cosenza parte subito forte e colleziona un (auto)palo e sullo sviluppo del calcio d’angolo arriva la terza rete con Paura. Risponde il Foggia con un tiro a spiovere dalla sinistra che finisce sul palo opposto, poi nessuna delle rossonere ne sa approfittare. Scampato il pericolo il Cosenza riparte e centra altre due traversa, la prima con Paura sulla parte superiore del legno, la seconda, incredibile, con Mauro, anche oggi incontenibile. Una punizione di Laurito alla mezz’ora esatta chiude il match. Adesso appuntamento a domenica a Potenza contro la Seventeen, con l’obbligo di vincere ed anche con tanti gol visto il 6-0 con cui le stesse lucane sono state battute a Siracusa.

Questo il tabellino:

Cosenza (4-4-2): Mendicino; Perrotta, Perfetti (88’ Armini), Giudici, Eusebio; Mauro, Laurito, Colavolpe, Tortora (78’ Castagna); De Luca (72’ Esposito), Paura (85’ Leale). A disposizione: Smida, Grandinetti, Morrone, Aceto, Reda. All. Paola Luisa Orlando

Foggia Women (4-4-2): Rinaldi; Cardone, Cannarile, Minetti (80’ Marasco), Carlone; Mariano (64’ Rucci), Petrilli S. (68’ Stango), Calitri (64’ Ciampoli), Merlino (74’ Dalmasson), Petrilli T., Mammolino. A disposizione: -. All. Vincenzo Inneo

Arbitro: Loris Graziano di Rossano (CS)

Assistenti: Giuseppe Fanara di Cosenza ed Angelo Celestino di Reggio Calabria

Marcatori: 14’ Perfetti, 33’ De Luca, 51’ Paura, 75’ Laurito

Note: la gara è stata disputata sul terreno di gioco del Centro Sportivo “Real Cosenza” alle ore 15:30. Giornata molto calda, terreno in discrete condizioni. Spettatori circa 100. Prima dell’inizio della gara è stata premiata la formazione del Cosenza per la vittoria del Campionato di Eccellenza. Alle giocatrici ed allo staff sono state consegnate le medaglie e la Coppa per la vittoria del torneo. Ammonite: 37’ Carlone, 67’ Laurito. Al 26’ ed al 70’ sono stati effettuati i cooling break. Al 50’ il Cosenza ha colpito il palo con il portiere Rinaldi che nel tentativo di mandare in angolo ha colpito il proprio palo. Al 56’ il Foggia Women ha colpito il palo con Cardone ed al 59’ e 65’ il Cosenza ha colpito due traverse, la prima con Paura, la seconda con Mauro. Calci d’angolo: 8-3 (p.t.: 6-1). Tempo recuperato: p.t.: 3; s.t.: 4

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X