Reggina- Cosenza le pagelle rossoblù

Eliseno Sposato

Eliseno Sposato

Condividi su

Un derby dsastroso per quasi tutti i protagonisti. ecco le nostre pagelle rossoblù

MATOSEVIC – 5,5 Ancora una volta prende gol sul primo palo ma stavolta ha la scusante del pallone che passa sotto le gambe di Rispoli, per il resto qualche buona parata che limita un passivo più pesante.

RISPOLI – 4,5 Al primo duello lascia fare a Rivas tutto quello che ha voluto, per il resto partita di tantissima sofferenza.

RIGIONE – 5,5 Naufraga come tutti soprattutto quando lascia Menez libero di tirare per il secondo gol.

VENTURI – 6 Un po’ meglio dei compagni di reparto, non commette errori evidenti

PANICO – 5 Soffre tantissimo gli uno contro uno di Ricci non riuscendo quasi mai a limitarlo
Dal 56’ GOZZI – 5 Il suoingresso in campo non miglioranulla anche perché Canotto lo supera come e quando vuole

VOCA – 5 La bella partita della scorsa settimana è già un lontano ricordo non riesce ad arginare mai il gioco degli avversar.
Dal 66’ CALÒ – 5,5 Prova a mettere un po’ d’ordine ma il naufragio era già in atto ed oramai inarrestabile

BRESCIANINI – 5,5 Fa quello che può, ma è sempre in inferiorità rispetto agli avversari.

VALLOCCHIA – 5 Avrebbe dovuto rinforzare il centrocampo ma ha fallito la provaDal 56’ KORNVIG – 4,5 Si perde Pierozzi in area nell’occasione del terzo gol e non incide mai

BRIGNOLA – 4,5 Altra prova opaca, sarebbe il caso di metterlo un po’ a riposo
Dal 56’ MARTINO – 4 Un fallo assolutamente gratuito ed inutile gli costa una giusta espulsione, specchio della brutta prova collettiva

D’URSO – 6 Uno dei pochi a provare a fare qualcosa di costruttivo ma predica nel deserto
Dal 66’ BUTIC – 6 Si fa trovare pronto in area ma il palo gli nega la gioia del gol, che sarebbe stato inutile ma avrebbe reso meno amara una giornata disastrosa.

LARRIVEY – 5 Il gioco di Dionigi e la pressione dei difensori lo tengono sempre lontano dalla porta rendendo inutile la sua presenza in campo.

ALL. DIONIGI – 4 Un disastro totale. Se è così che ha preparato la gara siamo messi male. Se si analizza la gara sembra che stesse ancora con la casacca amaranto addosso. La squadra avversaria più forte non giustifica il non gioco visto per l’ennesima volta in campo non è certo lo specchio di quella crescita di cui parla in ogni conferenza stampa.

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X