COSENZA-PERUGIA: LE PAGELLE ROSSOBLÙ

Eliseno Sposato

Eliseno Sposato

Condividi su

Queste le pagelle rossoblù al termine della gara Cosenza-Perugia di Serie B

MARSON: VOTO 6 Partita tutto sommato di ordinaria amministrazione, un paio di interventi non difficili da attuare per tenere la porta inviolata.

VENTURI: VOTO 5.5 Partita in salita con qualche errore in fase di disimpegno, poi cresce un po’ alla distanza, ma si divora l’unica vera occasione da gol creata dal Cosenza e che avrebbe di sicuro portato alla vittoria. Prende anche un giallo che gli costerà la squalifica.
dal 85’ CAMIGLIANO SENZA VOTO Pochi minuti in campo ma “utili” per finire sul taccuino degli ammoniti.

RIGIONE: VOTO 6 Tiene bene su di un attaccante di razza comeDi Carmine al quale non concede nulla.

VAISANEN: VOTO 6 Molto bene in ogni fase della gara

GOZZI: VOTO 6 Una buona gara per il giovane esterno rossoblù, sia in fase difensiva che in quella offensiva.

VOCA: VOTO 6 Gara di grande sacrificio soprattutto in fase di copertura. Prende un’ammonizione al primo fallo che ne condiziona la gara e che lo porterà a scontare un turno di squalifica, nella prossima.
dal 85’ BRESCIANINI: SENZA VOTO Pochi minuti in campo per poterlo giudicare.

CALO’: VOTO 6 Cresce alla distanza come un po’ tutta la squadra e sfiora il gol con un’azione che avrebbe fatto venire giù il Marulla.

FLORENZI: VOTO 6 Partita meno brillante del solito per il talento rossoblù anche se dai suoi piedi nasce la più clamorosa delle azioni da gol sprecata da Venturi.

D’URSO: VOTO 6 Quando riveste il ruolo da ex non brilla in particolar modo anche se oggi a giocato meglio che a Cittadella.
Dal 77’ BUTIC: SENZA VOTO Pochi minuti in campo e pochi palloni giocati

LARRIVEY: VOTO 5.5 Partita impalpabile per un giocatore che soffre la mancanza di rifornimenti adeguati.

ZILLI: VOTO 5,5 Lotta con i difensori avversari ma non riesce mai a rendersi minimamente pericoloso.
Dal 61’ BRIGNOLA: VOTO 6 Entra bene in partita e si crea da solo anche una buona occasione che impensierisce il portiere avversario.

VIALI: VOTO 5.5 Ancora una gara dove il Cosenza subisce in partenza l’avversario per poi uscire alla distanza. Non si vedono costruzioni di gioco in grado di mettere gli attaccanti in condizioni di rendersi pericolosi, in gare come queste dove era  importantissimo vincere, bisognava obbiettivamente fare di più.

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X