Cosenza-Pisa: le pagelle rossoblù

Eliseno Sposato

Eliseno Sposato

Condividi su

Queste le nostre pagelle ai protagonisti di Cosenza-Pisa disputata oggi pomeriggio al “Marulla”

MICAI: VOTO 7 Nonostante la grande pressione esercitata dagli avversari, mantiene bene la calma in ogni frangente e quando c’è da salvare il risultato la fa benissimo sia su Moreo nel primo tempo che nella doppia parata su Gliozzi e lo stesso Moreo nel giro di pochissimi secondi.

MARTINO: VOTO 7 Ripaga alla grande la fiducia riposta in lui dal tecnico Viali con una grande prestazione sia in fase difensiva che in quella d’attacco. Suo lo splendido cambio di gioco che porta al gol vittoria.

MERONI: VOTO 6,5 A suon di ottime prestazioni sta legittimando il posto da titolare conquistato. Dalle sue parti difficile passare.

RIGIONE: VOTO 6,5 Ottima prova anche la sua al rientro dalla squalifica.

D’ORAZIO: VOTO 6 L’ammonizione ricevuta ad inizio gara condiziona tutta la sua prestazione dovendo giocare un po’ frenato per non combinare guai peggiori.
Dal 61’ RISPOLI: VOTO 6 Al suo ingresso in campo c’è solo da difendere e lui non si lascia pregare, lottando come sa fare.

MARRAS: VOTO 7,5 Il migliore in campo per disciplina e qualità di gioco. Difficile vedergli sprecare un pallone e quando c’è da sacrificarsi in copertura lo fa molto bene. Infine, regala un assist al bacio a Nasti.

VOCA: VOTO 6 Gioca la solita partita di sostanza per frenare gli attacchi avversari. Anche lui è condizionato dal giallo subito.
Dal 61’ CALÒ: VOTO 6 Nel forcing finale gestisce bene la fase difensiva della squadra.

BRESCIANINI: VOTO 6 Meno brillante del solito, sbaglia spesso la linea di passaggio e nel finale non vede Florenzi tutto solo sulla sinistra in un’azione che avrebbe potuto portare il Cosenza al raddoppio.

FLORENZI: VOTO 6 Finché resta in campo gioca bene sia in fase propositiva che quando c’è da ripiegare. Prova comunque positiva.
Dal 73’ D’URSO: VOTO 6,5 Riesce molto bene a giocare i palloni che gli capitano a tiro riuscendo a mantenere alta la squadra e non farla soffrire più del dovuto nel finale.

DELIC: VOTO 6,5 Inizia a mettere in evidenza le sue qualità da attaccante e lotta su ogni pallone che gli capiti a tiro.
Dal 81’ ZILLI: VOTO 6 Riesce a fare respirare la squadra nel convulso finale lottando per mantenere il pallone lontano dall’area rossoblù.

NASTI: VOTO 7 Un gol da centravanti veri che vale la terza vittoria consecutiva, per il resto ci mette tanto impegno.
Dal 81’ FINOTTO: VOTO 6 Entra nel finale per lottate su ogni pallone che gli capita a tiro.

VIALI: VOTO 7 Oramai è riuscito a trovare la quadra. Riesce a mettere in campo, indipendentemente dagli uomini schierati, una squadra di cui conosce pregi e difetti e che sa sfruttare al meglio.

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI POST SU X